Formula 1

F1, Alonso in pista nei test di Abu Dhabi?

-

Fernando Alonso potrebbe scendere in pista nei rookie test di Formula 1 ad Abu Dhabi. La Renault si è rivolta alla FIA per chiedere il nulla osta

F1, Alonso in pista nei test di Abu Dhabi?

Fernando Alonso, vista la competitività della Renault R.S.20, ha drizzato le antenne e vorrebbe provare la monoposto della Losanga per la stagione 2020 di Formula 1 prima che l'anno volga al termine. A confermarlo ad Autosport è il team principal della futura Alpine, Cyril Abiteboul, che spiega però che il due volte campione del mondo di F1 non scenderà in pista durante le FP1 nel prosieguo del campionato. Questa decisione lascia campo ad una sola altra opzione, i rookie test ad Abu Dhabi. In questo caso il problema si evince dal nome stesso dei test: Alonso è tutto meno che un rookie. 

Negli anni scorsi Alonso avrebbe avuto vita più semplice, visto che fino al 2019 i test ad Abu Dhabi, spalmati su tre giorni, facevano sì da prove per i giovani talenti, ma servivano per provare anche gli pneumatici per la stagione successiva. Se così fosse stato anche nel 2020, Alonso sarebbe potuto essere schierato in questo modo senza grandi problemi. Ma, visto che le gomme per il prossimo anno saranno praticamente invariate, si è deciso di tagliare la durata dei test, limitandoli ad una sola giornata, e di dedicarli ai giovani.

Per far sì che Alonso possa scendere in pista ad Abu Dhabi, quindi, serve il nulla osta da parte della FIA, che deve fare un'eccezione per l'asturiano. Se così fosse, però, si creerebbe un precedente, cui potrebbero fare seguito diversi altri team. Dopotutto, ci sono molti piloti che il prossimo anno cambieranno casacca, e potrebbero trarre benefici dallo stesso trattamento di favore riservato ad Alonso. Ma lo spagnolo ha già lo sguardo puntato ancora più avanti, verso quel 2022 che porterà con sé un nuovo regolamento tecnico. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento