F1. Ferrari, quattro giorni di prove con la SF21 a Fiorano

F1. Ferrari, quattro giorni di prove con la SF21 a Fiorano
Charles Leclerc, Carlos Sainz e il test driver, Robert Shwartzman, saranno impegnati a Fiorano con la Ferrari SF21 dello scorso anno
24 gennaio 2022

La Ferrari si prepara per la stagione 2022 di Formula 1 con quattro giorni di prove in quel di Fiorano. Protagonista dei collaudi non è, naturalmente, la monoposto che sarà svelata il prossimo 17 febbraio, bensì la SF21 del 2021. Da regolamento, è possibile impiegare la monoposto dello scorso anno in quanto appartenente a una generazione di vetture diversa da quelle a effetto suolo che vedremo in pista tra qualche settimana. E così, come da tradizione ormai consolidata, i piloti del Cavallino scenderanno in pista per una sgambata a Fiorano, riprendendo le misure delle operazioni in pista in attesa che il gioco si faccia duro. 

Ad aprire e chiudere le danzer sarà il test driver della Ferrari, Robert Shwartzman, in pista martedì e venerdì. Il vicecampione in carica di Formula 2 debutterà nel suo nuovo ruolo proprio in quel di Fiorano. Mercoledì e giovedì, invece, sarà la volta dei titolari del Cavallino, Charles Leclerc e Carlos Sainz. Charles sarà in pista mercoledì, Carlos il giorno successivo. Il loro primo ritorno in pista dopo i test di Yas Marina con le gomme Pirelli da 18" per il 2022 li vedrà calati di nuovo nel loro vecchio abitacolo, in attesa di saggiare in pista la monoposto 2022, che finora hanno potuto provare solo al simulatore. Per i collaudi fisici, dovranno aspettare Barcellona. 

Ultime da Formula 1

Caricamento commenti...