GP Abu Dhabi 2018

F1, GP Abu Dhabi 2018, Hamilton: «Un onore gareggiare con Vettel»

-

Le dichiarazioni dei piloti a podio nel Gran Premio di Abu Dhabi dopo la fine della corsa

«È stato un vero onore gareggiare contro Sebastian. Io lo conosco dai tempi della Formula 3 ed è sempre stato un pilota onesto, un grande lavoratore ed eccellente in gara»: Lewis Hamilton, vincitore del Gran Premio di Abu Dhabi, ha speso parole di stima per il suo rivale, Sebastian Vettel, dopo la fine della corsa. 

«È stato un grande rivale per tutta la stagione, dovete capire che c'è tantissima pressione sulle nostre spalle, e non dovete vedere i nostri errori come dei fallimenti, perché li commettiamo quando stiamo cercando di fare il nostro meglio. Sono sicuro che l'anno prossimo Sebastian tornerà ancora più forte e sono molto grato di aver potuto lottare con lui», ha aggiunto Hamilton.  

Stima reciproca, viste le parole di Sebastian Vettel, secondo al traguardo. «Lewis merita di essere campione. La mia è stata un'annata difficile, ma ho cercato fino all'ultimo di fare il meglio, anche oggi. Ho cercato di recuperare terreno, giro dopo giro. Mi sono divertito perché ho guadagnato un pochino; mi sarebbe piaciuto finire ruota a ruota».

Domani è un altro giorno, o meglio, un'altra stagione, che presto vedrà di nuovo Vettel in pista contro Hamilton. «Ci riproverò, ci riproveremo come team, cercando di tornare più forti il prossimo anno per dare ancora di più filo da torcere. Vorrei concludere facendo i complimenti a Fernando, gli ultimi anni sono stati molto difficili per lui, ma ci è mancato al vertice e ci mancherà».

Sebastian Vettel conclude la stagione con un secondo posto ad Abu Dhabi
Sebastian Vettel conclude la stagione con un secondo posto ad Abu Dhabi

E proprio Fernando Alonso è stato circondato dall'abbraccio di Vettel e Hamilton, che lo hanno accompagnato nel giro d'onore dopo il suo ultimo GP in F1. «Festeggiare con tutti questi campioni è stato bellissimo; mi sento un privilegiato. Sarò sempre un appassionato della Formula 1», ha detto un emozionato Alonso. Dell'asturiano ha parlato anche Hamilton: «Fernando è una leggenda, è stato un vero privilegio gareggiare con lui. Prima che arrivassi in Formula 1 ammiravo i suoi risultati, e non è un pilota qualunque. Mancherà a tutti la sua presenza».

È stato un vero onore gareggiare contro Sebastian. Io lo conosco dai tempi della Formula 3 ed è sempre stato un pilota onesto, un grande lavoratore ed eccellente in gara

Terza posizione per Max Verstappen, protagonista di un finale di stagione esaltante. «Non è stata una gara semplice; ho avuto un problema in partenza, lo scatto è stato buono, ma poi il mio motore è andato in regime di protezione, un problema che si è ripresentato anche più avanti. Non è stato facile, ma ho ottenuto un buon risultato. Ci siamo fermati un po' presto per ragioni di strategia, ma siamo riusciti a gestire le supersoft. Alla fine la Toro Rosso di Gasly ha perso olio e mi è finito sul casco, quindi vedevo poco».

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento