GP Austria 2019

F1, GP Austria 2019: Verstappen, nessuna penalità. Vittoria confermata

-

Ecco la decisione dei commissari sul sorpasso di Max Verstappen ai danni di Charles Leclerc nel Gran Premio d'Austria di Formula 1

I commissari hanno deciso: a Max Verstappen è stato graziato per la manovra che lo ha visto spingere Charles Leclerc fuori pista nel sorpasso che gli era valso la vittoria provvisoria del Gran Premio d'Austria 2019 di Formula 1; successo, quello di Verstappen, che è quindi confermato. I commissari hanno deciso di non comminare alcuna penalità all'olandese della Red Bull: nel documento diffuso dalla FIA, si dice che nessun pilota era «completamente o predominantemente colpevole dell'incidente», considerato «un episodio di gara». 

La decisione è arrivata ad oltre tre ore dal termine della gara: i piloti si sono recati dai commissari alle 18, ma la comunicazione ufficiale in merito si è fatta attendere ulteriormente. C'è stato anche il giallo di un documento falso circolato sui social che confermava la penalità a Verstappen; notizia poi rivelatasi non veritiera. 

Nelle ultimissime fasi della gara, Max Verstappen ha sorpassato Charles Leclerc, con una sportellata che ha spinto il monegasco, finito largo. L'incidente ha attirato l'attenzione dei commissari, che hanno messo sotto investigazione l'olandese della Red Bull, che ha tagliato per primo il traguardo. 

«Per me è stata una battaglia normale, penso che il risultato debba essere confermato. Questo è gareggiare, devono lasciarci correre, altrimenti tanto vale chiudere i battenti», aveva detto a caldo Verstappen. «A me sembrava piuttosto chiara la situazione, non so come sia stata vista all'esterno. Io ero all'esterno, e nel giro precedente Max mi ha lasciato spazio, doveva fare lo stesso anche dopo. Per questo sono finito largo, è stato un peccato», aveva dichiarato l'altro interessato, Leclerc.

Di seguito il video dell'episodio.

  • Rmotard, Carugate (MI)

    ....NON HO PAROLE....
Inserisci il tuo commento