GP Brasile 2018

F1, GP Brasile 2018: la nostra analisi [Video]

-

Analizziamo il Gran Premio del Brasile, penultima prova del mondiale di Formula 1, con il nostro inviato, Paolo Ciccarone

Lewis Hamilton ha vinto il Gran Premio del Brasile, regalando alla Mercedes il quinto titolo costruttori consecutivo. Si tratta di un risultato tutt'altro che scontato, visto che per buona parte del GP Verstappen sembrava avere la gara in mano. Le cose sono andate diversamente, e Hamilton è riuscito a gestire la corsa nonostante dei problemi al motore e alla gestione degli pneumatici. 

Il grande sconfitto di giornata è Max Verstappen: l'olandese della Red Bull si è fatto strada a suon di sorpassi decisi sulla concorrenza, Hamilton compreso, sfruttando l'ottimo passo gara mostrato dalla RB14. Ad impedire una vittoria quasi certa è stata una manovra scellerata di Esteban Ocon: il francese, doppiato, ha speronato Verstappen mentre cercava di sdoppiarsi, a suo dire perché più veloce di Verstappen in questo frangente. 

Ad Ocon è stato comminato uno stop and go di 10 secondi per la manovra su Verstappen, ma la querelle non è finita in pista. Verstappen non le ha mandate a dire nel post gara, definendo Ocon un idiota e spintonandolo poco dopo. I commissari hanno chiamato entrambi i piloti per discutere di quanto accaduto, e a Verstappen sono stati comminate due giornate di lavori socialmente utili. Punizione giusta?

Terzo gradino del podio per Kimi Raikkonen, che ha pagato la mancata incisività nei confronti di Bottas ma ha decisamente fatto meglio del compagno di squadra, Sebastian Vettel, solo sesto, non ha saputo capitalizzare il secondo posto ottenuto in qualifica e, dopo aver subito il sorpasso di Bottas in partenza, non ha mai trovato il ritmo necessario a ben figurare. Gara opaca anche per Valtteri Bottas, mai in palla.

Daniel Ricciardo, costretto all'ennesima rimonta della stagione per la sostituzione del turbo sulla sua monoposto, costatagli cinque posizioni in griglia, è arrivato a ridosso del podio. Sul finire della corsa, Ricciardo si è portato in pressing su Raikkonen, ma non è riuscito a sopravanzarlo. 

Parliamo di questo e molto altro con il nostro inviato, Paolo Ciccarone, nell'ultima puntata di DopoGP F1. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento