formula 1

F1, GP di Spagna 2015: come è cambiata la Ferrari SF-15T a Barcellona

-

La F1 rientra in Europa e come da tradizione debuttano le prime novità sulle monoposto dei migliori team. Noi, grazie al nostro Gabriele Pirovano, siamo andati a scoprire come e quanto è cambiata la Ferrari di Raikkonen e Vettel | G.Pirovano

F1, GP di Spagna 2015: come è cambiata la Ferrari SF-15T a Barcellona
Era previsto e puntualmente si è verificato: il GP di Spagna rappresenta la svolta tecnica della stagione, quella dove vengono buttate in pista le novità tecniche che poi dovranno essere usate durante la stagione.
 
La Ferrari ha portato il primo step aerodinamico, per il motore evoluto ci sarà da aspettare ancora, in Spagna c'era solo un aggiornamento software dovuto alle diverse caratteristiche del tracciato rispetto alle prime quattro gare.
 
L'intervento massiccio non c'è stato, di sicuro ci sono tanti piccoli particolari affinati: ecco nel dettaglio cosa è cambiato sulla SF15T.

Dettaglio A

Pance nuove più scavate e basse nella zona esterna iniziale per migliorare la penetrazione aeridinamica. Nuovi i deviatori verticali che non si attaccano più al telaio ma sono a ponte, la nuova aletta orizzontale che si attacca al telaio è separata e più svergolata.

Dettaglio  B

Deviatori davanti alle pance con un nuovo taglio verticale per incanalare aria.

Dettaglio  C

Prese freni anteriori con una nuova pinna verticale collocata al di sotto.

Dettaglio D

Fondo davanti ruote posteriori con due nuovi slot per mandare aria sul fondo.

Dettaglio E

Prese freni posteriori con nuovo taglio slot orizzontale.

Dettaglio F

Estrattore posteriore con due piccoli flap generatori vortice svergolati nella zona esterna.
 
 
Illustrazione: Gabriele Pirovano

 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top Ferrari