F1, GP Giappone 2017: le novità tecniche della Ferrari

Ecco le novità tecniche portate dalla Ferrari in vista del Gran Premio del Giappone
5 ottobre 2017

Il Circus della Formula 1 non si ferma: dopo Sepang, i piloti in lizza sono pronti a scendere in pista a Suzuka, teatro del Gran Premio del Giappone. In terra nipponica la Ferrari proporrà le novità introdotte in Malesia. 

Rimane la presa aria motore con le “orecchie” ai lati (vedi A) che ha comportato un rifacimento degli organi interni che interessano il raffreddamento della power unit.

I gravi problemi di affidabilità occorsi in Malesia, però, non dovrebbero ripresentarsi. Tutti i componenti sono stati controllati e sottoposti a microscopica analisi specifica. 

La nuova presa aria motore ha comportato anche l’eliminazione della piccola ala “tipo batman” (vedi B) posizionata sopra il cofano motore subito dietro la stessa presa motore. L’assenza di questo elemento ha necessitato una nuova conformazione e influenza dei flussi aria che scorrono lungo tutto il cofano motore riducendo anche la resistenza aerodinamica.

Al posteriore dovrebbe venire usata l’ala a “cucchiaio” e non rettilinea che comporta un minore resistenza all’avanzamento e maggiori velocità in rettilineo. La comparazione con la soluzione rettilinea ne testerà l'efficacia a Suzuka.

Disegno: Gabriele Pirovano

Ultime da Formula 1

Argomenti