F1. GP Imola 2024, Leclerc: "Almeno abbiamo concluso a podio. Monaco sarà speciale come Imola"

F1. GP Imola 2024, Leclerc: "Almeno abbiamo concluso a podio. Monaco sarà speciale come Imola"
Pubblicità
Mara Giangregorio
Charles Leclerc ha concluso in terza posizione il Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia-Romagna 2024. Per lui questo è il primo podio qui ad Imola in attesa della prossima gara a Montecarlo, a casa sua
19 maggio 2024

Dopo un anno di stop forzato per l’emergenza alluvioni che ha colpito la regione, la Formula 1 è finalmente tornata in Italia. La Ferrari non avrà vinto il Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna 2024 ma ha almeno concluso sul gradino più basso del podio grazie a Charles Leclerc che torna ad affacciarsi da questa vista privilegiata sulla marea rossa accorsa in massa a sostenere la squadra dopo l'ultima volta con la vittoria a Monza nel 2019. Per il monegasco questo è stato il primo podio ad Imola ed è stato agguantato grazie al pacchetto di aggiornamenti portato dal team di Maranello per la SF-24, con l’obiettivo di tornare a lottare con la Red Bull e difendersi dalla McLaren.

Naviga su Automoto.it senza pubblicità
1 euro al mese

Gli erano tutti sulla Scuderia Ferrari, non solo perché questa è la prima delle due gare di casa, ma per le novità portate dal team alla SF-24 che è stata completamente rivista rispetto a quella vista in pista a Miami due weekend fa. La bontà di questa novità è stata dimostrata soprattutto nella giornata di venerdì con Leclerc che ha dettato il passo sia nelle FP1 che nelle FP2. Tuttavia, non sono è stato abbastanza per risolvere a dovere i problemi in qualifica che attanagliano da inizio stagione i due alfieri della Rossa. Solamente un quarto tempo per Leclerc e un quinto per Sainz, ma comunque partiti dalla seconda fila grazie alla penalità di tre posizioni inflitta ad Oscar Piastri, scalato dalla seconda alla quinta casella nella griglia di partenza. Allo spegnimento dei semafori il monegasco si è subito messo in lotta con Lando Norris per conquistare la seconda posizione, ma nulla da fare per Leclerc che si è poi dovuto accontentare di seguire la McLaren del britannico e la Red Bull di Max Verstappen, vincitore della gara. La speranza per il numero #16 è di avere la possibilità di conquistare la vittoria il prossimo fine settimana dove si correrà a casa sua, a Montecarlo, una pista su carta più favorevole alla Ferrari.

Primo podio qui? Almeno quello…io sono contento solo quando vinco e oggi non ci siamo riusciti” ha ammesso Charles Leclerc al termine della gara. “Ho cercato di spingere per mettere pressione a Lando, ma dopo loro erano incredibilmente veloci. Nel complesso il passo gara è stato forte, ma ci è mancato qualcosa ieri in qualifica, soprattutto nel primo rettilineo, dovremo capire il perché. Nel resto della pista eravamo veloci. Siamo in una buona posizione per il resto della stagione. Ma essere qui sul podio è bellissimo, davanti a questi tifosi. Monaco sarà speciale, come qui Imola

Pubblicità