F1. GP Monaco, weekend in salita per la Red Bull: "Non aspettiamoci miracoli domani. Ferrari è veramente forte"

F1. GP Monaco, weekend in salita per la Red Bull: "Non aspettiamoci miracoli domani. Ferrari è veramente forte"
Pubblicità
Mara Giangregorio
Il weekend del Gran Premio di Monaco 2024 non inizia al meglio per la Red Bull. Ecco le considerazioni di Max Verstappen e Sergio Perez sulla prima giornata di prove libere nel Principato
24 maggio 2024

Solamente una settimana fa stava calando il sipario quella prima giornata in pista all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola. Oggi, invece, dopo esattamente sette giorni, va in archivio il venerdì dedicato alle prime due sessioni di prove libere del Gran Premio di Monaco 2024, ottavo appuntamento stagionale della Formula 1. Esattamente come ad Imola, il weekend di gara per la Red Bull inizia in salita con entrambi i piloti, Max Verstappen e Sergio Perez, fuori dalle prime dieci posizioni delle FP1, rispettivamente 11esimo e 12esimo. Nel pomeriggio la situazione per i campioni del mondo è andata via via migliorando sempre di più con il quarto tempo dell’olandese (1:11.813) e l’ottavo (1: 12.099) del messicano. Presente nel box degli austriaci anche Adrian Newey, con il suo fedele taccuino rosso, anche se in “abiti civili” in quanto ha detto addio al reparto racing della Red Bull al GP di Miami e lascerà definitivamente il quartier generale di Milton Keynes a marzo 2025, lavorando nel mentre sul progetto Hypercar RB17.

Naviga su Automoto.it senza pubblicità
1 euro al mese

"È stato abbastanza difficile, ma sapevamo che questo potrebbe essere il caso” ha commentato la giornata Max Verstappen. “C'era un sacco di rimbalzo e cambiamenti di temperatura in pista, che ha anche reso difficile. Ogni volta che abbiamo superato un dosso, la macchina ha perso un sacco di tempo sul giro e su questa pista un piccolo salto potrebbe portare a finire contro il muro. Stiamo cercando una soluzione prima del fine settimana per risolvere la questione. In generale, il problema è un po' più difficile da risolvere in set up e non sarà una soluzione rapida, ma stiamo andando a lavorare su di esso durante la notte; non ci aspettiamo miracoli, ma sono ancora guardando avanti per domani. Anche la Ferrari sembra veloce, ma non ci penso. Da un giorno all'altro rivedremo i problemi che abbiamo e speriamo di migliorare la guida della macchina prima delle qualifiche”.

F1. GP Monaco - Max Verstappen
F1. GP Monaco - Max Verstappen

"Sarà difficile questo fine settimana, stiamo trovando difficile allontanarci dai nostri limiti al momento” ha aggiunto Sergio Perez. “Vedremo cosa riusciremo a fare stasera, abbiamo montato una configurazione leggermente diversa su ogni auto e non so quali fossero i problemi per Max finché non faremo rapporto. Ci sono molte cose da guardare, il ritmo a lungo termine sembra essere in un posto migliore, ma dovremo aspettare e vedere come ci comportiamo domani. La Ferrari sembra davvero forte e ogni volta che hanno bisogno del giro, è sembrato davvero veloce e facile. E 'un vantaggio per loro e non sono alle prese con i loro pneumatici sia. Abbiamo alcuni elementi di cui abbiamo bisogno per essere in grado di migliorare da un giorno all'altro e poi speriamo che possa rimetterci in lotta e possiamo essere più vicini al top”. Appuntamento alle 12:30 di domani per la terza ed ultima sessione di prove libere che lascerà poi spazio alle qualifiche, al via alle 16:00.

F1. GP Monaco - Max Verstappen
F1. GP Monaco - Max Verstappen
Pubblicità
Caricamento commenti...