GP Singapore 2017

F1, GP Singapore 2017, Vettel: «Ho urlato più del pubblico»

-

Grande soddisfazione per il poleman del Gran Premio di Singapore 2017, Sebastian Vettel

F1, GP Singapore 2017, Vettel: «Ho urlato più del pubblico»

«Non so dove ho trovato questo tempo. Ho faticato anche stamattina e all'inizio del pomeriggio; alla fine delle qualifiche ho urlato anche più del pubblico, sono quasi senza voce e in preda all'adrenalina. Io amo questa pista; la macchina era un po' complicata, ma sono riuscito a ravvivarla, e sono davvero contento del risultato». È un Sebastian Vettel entusiasta, quello apparso ai microfoni della stampa dopo aver colto la quarta partenza al palo in carriera nel Gran Premio di Singapore.

Si tratta di una pole position che vale oro in ottica mondiale: non solo il suo rivale per il titolo, Hamilton, è quinto, ma chi parte davanti a Marina Bay ha ottime probabiltà di vincere la corsa. Sette volte su nove edizioni disputate, infatti, ad imporsi è stato proprio il poleman. E il feeling di Vettel con questo circuito è speciale. «La macchina è stata fantastica su una pista incredibile: quando senti la monoposto che prende vita, puoi fare quello che vuoi».

«Sapevamo di avere il potenziale, sicuramente non è stato facile estrarlo. Il giro è lungo, ci sono tante cose che si possono sbagliare. I nostri avversari erano molto veloci nella Q1, e non sapevo come raggiungerli: poi, all'improvviso, si è acceso l'interruttore. Ho dato una bella spazzolata al muro in curva 19, ma ho continuato a spingere il più possibile. Tagliare il traguardo è stato un bel sollievo». 

Oggi Vettel ha ottenuto il risultato sperato, ma il GP a Singapore è lunghissimo e si svolge in condizioni atmosferiche proibitive per i piloti, con temperature e umidità elevate. «La gara sarà lunga, e possono succedere molte cose - spiega Vettel -; il risultato di oggi promette bene, e partire davanti è cruciale. Sono molto fiducioso per domani. Farò la mia corsa, senza farmi troppi pensieri sugli altri». 

La gara sarà lunga, e possono succedere molte cose; il risultato di oggi promette bene, e partire davanti è cruciale. Sono molto fiducioso per domani. Farò la mia corsa, senza farmi troppi pensieri sugli altri

Quarta posizione per il compagno di squadra di Vettel, Kimi Raikkonen, per nulla a suo agio a Singapore nel corso del fine settimana. «Ho avuto difficoltà per tutto il weekend, e anche oggi è stato piuttosto difficile - racconta Raikkonen -. La situazione è ancora ben lontana dall'ideale, ma questo quarto posto me lo prendo, vista la fatica che abbiamo fatto. Non è stata una giornata facile, sarebbe potuta andare molto peggio. Speriamo di avere un po' di fortuna domani».

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento