Formula 1

F1: Kimi Raikkonen lascerà la Ferrari a fine stagione. Correrà in Sauber

-

Kimi Raikkonen lascerà la Ferrari a fine stagione: per lui un ritorno alla Sauber, scuderia con la quale debuttò in F1 nel 2001

F1: Kimi Raikkonen lascerà la Ferrari a fine stagione. Correrà in Sauber

Kimi Raikkonen lascerà la Ferrari alla fine della stagione 2018: l'annuncio della scuderia di Maranello è arrivato nella mattinata di oggi. Raikkonen, alla Ferrari dal 2007 al 2009, è tornato a difendere i colori della Rossa nel 2014. Il finlandese è il campione del mondo più recente nella storia del team: colse l'iride al primo anno in Ferrari, nel 2007. Raikkonen non abbandonerà il Circus: correrà infatti per l'Alfa Romeo Sauber per i prossimi due campionati. 

"In questi anni, il contributo di Kimi alla scuderia, sia come pilota che dal punto di vista umano, è stato fondamentale - ha dichiarato il team principal della Ferrari, Maurizio Arrivabene -. Ha svolto un ruolo decisivo nella crescita del team, dimostrandosi al contempo un grande uomo di squadra".

"Sarà sempre parte della storia e della famiglia della Ferrari, come campione del mondo con la Rossa. Ringraziamo Kimi di tutto e auguriamo a lui e alla sua famiglia un futuro pieno di soddisfazioni", ha aggiunto.

La Ferrari ha anche annunciato il sostituto di Raikkonen al fianco di Sebastian Vettel; si tratta del pilota monegasco Charles Leclerc, 21 anni, attualmente alla Alfa Romeo Sauber.

Per Raikkonen39 anni il prossimo 17 ottobre, quello alla Sauber è un ritorno alle origini: debuttò in Formula 1 nel 2001 proprio con il team di Hinwil, per poi passare alla McLaren e alla Ferrari. A fine 2009 l'abbandono del Circus, per tentare la strada dei rally; nel 2012 fece ritorno in F1 con la Lotus. Poi il riavvicinamento alla Rossa. In carriera Raikkonen ha colto 20 vittorie, l'ultima delle quali nel Gran Premio d'Australia del 2013.

Tutte le F1 della carriera di Kimi Raikkonen - disegno di Gabriele Pirovano
Tutte le F1 della carriera di Kimi Raikkonen - disegno di Gabriele Pirovano
  • Domenico Maltese

    Mi viene un senso di malinconia. Per questo pilota apparentemente freddo, ma pieno di umanità. Riservato e schivo, ma testimone di una F1 che oggi non esiste più. Un grande uomo dentro e fuori la monoposto. Grazie Kimi.
  • dab1968, Francavilla al Mare (CH)

    Signori, ha 39 anni...
    Quindi ne se e ne ma. Ha fatto una bella carriera ed anche fortunato. Cosa volere di più? 1 titolo mondiale ce l’ha.
    Fatto sta che non smette e continua.
    Bravo
Inserisci il tuo commento