Formula 1

F1, ufficiale: Sainz al posto di Vettel alla Ferrari dal 2021 [Video]

-

È ufficiale: sarà Carlos Sainz ad affiancare Charles Leclerc alla Ferrari per la stagione 2021 di Formula 1. Lo spagnolo sostituirà Sebastian Vettel

La notizia era nell'aria sin dall'annuncio del divorzio tra Sebastian Vettel e la Ferrari, ma ora è ufficiale: sarà Carlos Sainz a sostituire il tedesco alla Rossa a partire dalla stagione 2021 di Formula 1, affiancando il confermatissimo Charles Leclerc. Il figlio d'arte spagnolo, 25 anni, lascerà così la McLaren in direzione Maranello, come i ben informati sostenevano sin dall'inizio del toto pilota. Dopo la conferma del passaggio di Daniel Ricciardo alla McLaren al posto di Sainz, si aggiunge anche un altro pezzo del puzzle per lo schieramento del 2021, con Sainz ad occupare l'ambitissimo sedile alla Rossa. Sainz ha firmato un contratto biennale, che lo legherà alla Ferrari fino al 2022.

Sainz, classe 1994, è figlio del due volte campione del mondo di Rally Carlos Sainz Senior, ancora attivissimo nel mondo delle corse: con il navigatore Lucas Cruz ha infatti vinto l'edizione 2020 della Dakar. Anziché seguire le orme del papà, Sainz Junior ha deciso di lanciarsi sui kart per emulare l'idolo di infanzia, Fernando Alonso, all'epoca vincente con la Renault. Il passaggio alle monoposto, nel 2010, segnò l'inizio di un sodalizio con la Red Bull culminato, dopo la vittoria del titolo in Formula Renault 3.5 nel 2014, con l'approdo in Toro Rosso nel 2015.

Con il team di Faenza Sainz ottenne come miglior risultato il quarto posto a Singapore nel 2017; di lì a poco, per la precisione a partire dal GP degli USA di tre anni fa, sostituì Jolyon Palmer alla Renault, in prestito dalla Red Bull. Nel 2019 il passaggio alla McLaren, scuderia con la quale colse il primo podio in carriera nel GP del Brasile del 2019. Un terzo posto su 102 GP disputati può sembrare poco per un sedile alla Ferrari, ma a convincere la Rossa è stata la costanza di Sainz, spesso best of the rest alle spalle dei piloti dei top team. Una solidità che farà comodo alla Ferrari quando Sainz vestirà i panni dello scudiero di Charles Leclerc, scelto come punta di diamante della scuderia. 

«Sono molto felice di avere l’opportunità di correre per la Scuderia Ferrari dal 2021 in avanti e sono entusiasta pensando al mio futuro con questa squadra. Ho comunque ancora un anno importante da trascorrere con McLaren Racing e non vedo l’ora di tornare a gareggiare in questa stagione», ha dichiarato Sainz. «Sono felice di poter annunciare che Carlos entrerà a far parte della Scuderia Ferrari a cominciare dalla stagione 2021. Con già cinque campionati alle spalle, ha dimostrato di possedere un grande talento e ha messo in evidenza quelle doti tecniche e caratteriali che lo rendono il profilo ideale per essere parte della nostra famiglia. Abbiamo iniziato un nuovo ciclo che ha come obiettivo ultimo tornare al vertice della Formula 1», ha dichiarato il team principal della Ferrari, Mattia Binotto.

«Sarà un percorso lungo e non privo di difficoltà - aggiunge Binotto - soprattutto nello scenario di un quadro economico e regolamentare che sta cambiando in maniera repentina e che impone di affrontare questa sfida in maniera differente rispetto al recente passato. Siamo convinti che una coppia di piloti ricca di talento e personalità come quella formata da Charles e Carlos, la più giovane negli ultimi cinquant’anni di storia della Scuderia, sia la miglior combinazione possibile per consentirci di arrivare agli obiettivi che ci siamo prefissati».

  • quagliodromo, Telgate (BG)

    Mi sarebbe piaciuto parecchio vedere Ricciardo al volante della Ferrari, ma in ottica di squadra vedo meglio Sainz.
Inserisci il tuo commento