Formula 1: cosa succederebbe in caso di incidente tra Hamilton e Verstappen ad Abu Dhabi?

Formula 1: cosa succederebbe in caso di incidente tra Hamilton e Verstappen ad Abu Dhabi?
Pubblicità
In molti ritengono probabile che il mondiale 2021 di Formula 1 si concluda con un incidente tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Ma cosa succederebbe se questa eventualità si verificasse davvero?
9 dicembre 2021

Lewis Hamilton e Max Verstappen sono arrivati ad Abu Dhabi con lo stesso punteggio, 369,5 punti. Uno scherzo del destino che alza ancora di più la posta in gioco a Yas Marina domenica e che fa sorgere una domanda spontanea. Cosa succederebbe in caso di incidente tra i due contendenti per il titolo all'ultima corsa? In caso di doppio ritiro, a vincere il mondiale sarebbe Max Verstappen, perché ha colto più vittorie rispetto ad Hamilton: nove contro otto. Considerando la tempra leonina dell'olandese, indemoniato in quel di Jeddah, in molti ritengono probabile che Verstappen possa arrivare volontariamente al contatto per causare il doppio ritiro che gli consegnerebbe il mondiale. 

Uno scenario che ricorda quello di Jerez '97, occasione in cui Michael Schumacher speronò volontariamente Jacques Villeneuve, e fu squalificato dal mondiale, anche se Villeneuve, scampato al ritiro a differenza sua, aveva già colto il titolo piloti. Ma davvero Verstappen rischierebbe l'estromissione dalla classifica? In un'intervista concessa al Daily Mail, il tanto criticato direttore di gara della F1, Michael Masi, ha lanciato un avvertimento ai due contendenti per il titolo, ricordando di avere la facoltà di dedurre punti dalla classifica mondiale in caso di condotta antisportiva.

"Oltre alle penalità di tempo o sulla griglia - ha spiegato Masi - il regolamento sportivo consente ai commissari di squalificare un concorrente o decurtare punti validi per il campionato. A Max, quindi, potrebbero essere tolti punti, così come potrebbe accadere per qualsiasi scuderia". "Speriamo che non sia necessario - ha aggiunto Masi - ma è uno degli strumenti a disposizione. Lo ricorderò a tutti i team e ai piloti". E che il direttore di gara voglia farlo ben presente alle parti in causa lo si evince dalle note inviate a tutti i team prima dell'inizio del weekend di gara.

Secondo quanto riporta Autosport, Masi ha fatto specificatamente menzione di una serie di articoli del regolamento sportivo, ricordando che "ogni infrazione dei principi di correttezza, comportamento antisportivo o tentativo di influenzare il risultato di una competizione in una maniera contraria all'etica sportiva" (Articolo 12.2.1) può portare alla "sospensione per una o più gare, alla decurtazione dei punti per il campionato" (Articolo 12.4.5) e che "i punti non dovrebbero essere dedotti separatamente tra piloti e concorrenti (scuderie, ndr), fatte salve circostanze eccezionali" (Articolo 12.4.5a). Uomo avvisato, mezzo salvato? Dipende tutto da come deciderà di comportarsi in pista Verstappen, colui che potrebbe beneficiare di un doppio ritiro. 

Ultime da Formula 1

Da Moto.it

Pubblicità
Caricamento commenti...