Formula 1

Formula 1, Ferrari, Camilleri: "Vogliamo rendere tutti orgogliosi"

-

Le dichiarazioni del CEO della Ferrari, Louis Camilleri, alla presentazione della nuova monoposto F1 della Rossa

Formula 1, Ferrari, Camilleri: Vogliamo rendere tutti orgogliosi

"Per noi è un giorno speciale, vorrei ringraziare gli ospiti di questa giornata speciale. Vorrei ringraziare sponsor, partner, governo, stampa, John Elkann e Piero Ferrari. Negli anni Piero ha visto tante presentazioni, più di ognuno di noi, l'auto che presentiamo è avanzatissima e rispetta le regole 2019 che hanno imposto un grande sforzo progettuale": così Louis Camilleri, CEO della Ferrari, in occasione della presentazione della nuova monoposto della Ferrari per la stagione 2019 di Formula 1.

"Abbiamo i migliori tecnici al mondo, un elemento importante per i 90 anni della Squadra. 90 anni fa a Modena nasceva infatti il team e continuiamo ad essere guidati dalla visione del fondatore. Capiamo come squadra che ci sono molte aspettative su di noi, abbiamo milioni di tifosi nel mondo, siamo fiduciosi nei talenti e nelle capacità dei nostri talenti che lavorano alacremente per rendere realtà le nostre ambizioni".

"L'ultima stagione è stata la migliore degli ultimi anni ma non siamo riusciti a concretizzare il nostro potenziale. Vorrei ringraziare molto per tutto questo Raikkonen e Arrivabene, entrambi sempre parte del mondo dei tifosi Ferrari. Oggi però inizia un nuovo capitolo della nostra storia, guidato da Binotto. 25 anni fa ha iniziato a lavorare in Ferrari ed ha sempre dimostrato le capacità tecniche e di leadership, è un uomo determinato e sa fare la differenza a tutti i livelli.

"Naturalmente abbiamo anche due piloti straordinari. Nonostante 4 titoli Vettel è sempre affamato di vittorie e so che è fermamente determinato a realizzare le nostre ambizioni e darà tutto il suo apporto alla scuderia. Leclerc. Siamo emozionati del fatto di averlo con noi, ha dimostrato grande capacità e maturità. Credo che Mattia, Charles e Seb saranno sotto gli occhi dei riflettori ma cercheremo di fare in modo di farli lavorare nel modo più sereno possibile. Talento, trasparenza e capacità tecnica devono essere sempre al top nella nostra lista".

"Vogliamo rendere tutti orgogliosi. Grazie a tutti, grazie ai nostri tifosi che speriamo di far sorridere nel futuro".

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento