Formula 1

Formula 1: Hamilton prova un volante mobile nei test di Barcellona [Video]

-

La Mercedes a Barcellona porta in pista una soluzione inedita: Lewis Hamilton ha sperimentato uno sterzo mobile. Ecco a cosa serve

Nei test pre-stagionali di Formula 1 a Barcellona, la Mercedes prova una soluzione inedita destinata a far discutere: Lewis Hamilton è sceso in pista con uno sterzo mobile. Nelle immagini che arrivano da Montmelò si vede il volante di Hamilton ritrarsi in determinati momenti, per poi ritornare in posizione neutra. 

Tramite lo sterzo mobile, Hamilton è apparso in grado di aumentare l'angolo di convergenza chiudendo le ruote anteriori; una soluzione, questa, che favorirebbe un miglior inserimento in curva. A modalità azionata, sul volante appare la scritta "marker"; il sistema sembrerebbe venire disinserito toccando un pulsante, in modo tale da far ritornare l'assetto della W11 in condizioni standard per affrontare i rettilinei. 

Questa soluzione tecnica della Mercedes ha drizzato le antenne della concorrenza, ma la FIA ha già fatto sapere che questo accorgimento è considerato legale: essendo uno stumento azionato manualmente e agendo sulla colonna dello sterzo, ma non sulle sospensioni, non contravviene all'articolo 10.2.3 del regolamento tecnico della Formula 1. Resta da vedere se la Mercedes deciderà di impiegare il volante mobile nel corso della stagione. 

Sull'argomento è intervenuto il direttore tecnico della Mercedes, James Allison, che ha spiegato: "Probabilmente non farò luce su questo strumento più di quanto abbiate visto in TV, ma sì, abbiamo un nuovo sistema sulla macchina. Abbiamo scelto un nome, si chiama DAS (Dual Axis Steering, ndr), nel caso vi interessasse. Introduce una dimensione extra per lo sterzo e il pilota; speriamo che possa essere utile nel corso dell'anno. Non divulgheremo però informazioni precise sul modo in cui lo impieghiamo e il perché lo facciamo".

Hamilton, invece, ha toccato un altro punto focale di questo sistema apparentemente rivoluzionario, la sua sicurezza. "L'ho provato solo per una mattinata, quindi non ho molto da dire. Stiamo cercando di prenderne le misure, capirlo meglio; per quanto riguarda la sicurezza, non ho riscontrato problemi, e la FIA ha dato la sua approvazione al progetto. Dal mio punto di vista è incoraggiante vedere che il mio team continua ad innovare, restando all'avanguardia della tecnica; questo è merito delle grandi menti del team, e spero che ne trarremo beneficio".

Video: Sky Sport F1, via Twitter

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento