Formula 1. Non solo Verstappen sulla copertina del Time: ecco chi sono gli altri piloti della storia

Formula 1. Non solo Verstappen sulla copertina del Time: ecco chi sono gli altri piloti della storia
Pubblicità
  • di Mara Giangregorio
Il Time ha deciso di dedicare la propria copertina del mese di novembre a Max Verstappen. L’olandese, però, non è l’unico pilota della storia della Formula 1 ad aver avuto questo onore
  • di Mara Giangregorio
10 novembre 2023

Con una stagione di dominio assoluto, ben 17 vittorie su venti gare disputate fin ora, un mondiale vinto matematicamente durante la Sprint del Gran Premio del Qatar 2023, non poteva non essere dedicata a Max Verstappen la copertina del mese di novembre del Time, nota rivista statunitense che da cento anni a questa parte è tra le più prestigiose al mondo sui temi di, attualità, politica e finanza. “Unstoppable” si intitola l’intervista realizzata da Sean Gregory al pilota olandese durante un evento di Oracle, main sponsor della Red Bull, in occasione del Gran Premio degli Stati Uniti di Austin, disputato lo scorso 22 ottobre. 

Max Verstappen, con il suo solito modo di fare, non burbero ma semplicemente sulle sue, meno espansivo di altri suoi colleghi, ha raccontato di quella che è stata la sua gioventù, i primi passi fatti nel mondo del motorsport al fianco di papà Jos, che gli ha posto avanti un piano da realizzare a cui lui si è solamente attenuto. Forse non l’infanzia più dolce e serena del mondo, ma che ha certamente contribuito a formare quel carattere che oggi gli permette di essere il pilota che è: affamato di vittoria, sempre e comunque, che non si accontenta facilmente

Sicuramente molti angoli spigolosi del suo essere, che lo avevano fatto soprannominare “Mad Max” all’inizio della carriera, sono stati smussati con il passare degli anni. E’ diventato più maturo, meno irruente in pista, ma nulla gli leva la voglia di essere il migliore. E di esserlo lo aveva già dimostrato nella stagione 2021, quella che l’ha segnato nell’olimpo della storia della Formula 1. Un duello con Lewis Hamilton, il re incontrastato della massima serie, che ha tenuto col fiato sospeso fino all’ultima curva del Gran Premio di Abu-Dhabi. Un mondiale sofferto che faceva parte inevitabilmente della sua storia, di quel piano ideato da papà Jos. 

Anche se in scala minore, Verstappen ha cercato di ripeterlo anche la scorsa stagione con Charles Leclerc, ma la monoposto della Rossa non è riuscita a tenere il passo della RB18, regalando a Max il secondo di una lunga serie di titoli mondiali. Tant’è che il terzo è arrivato proprio quest’anno. Una lotta solitaria quella dell’olandese nel 2023, che non ha avuto nessun rivale a fargli compagnia, a fargli sudare di più quel titolo. Ma per Max non è un problema. La sua fame di vittoria è così insaziabile da non annoiarlo in quella è che è diventata più una passerella, con tanto di tappeto rosso, che il proseguo della stagione corrente. 

Di talento Max Verstappen ne ha da vendere e su questo non ci sono dubbi oggi che l’ha dimostrato battendo record su record e raggiungendo quota 52 vittorie in Formula 1, superando Alain Prost e piazzandosi a meno uno da Sebastian Vettel. Ma al suo debutto, quando era ancora minorenne, a soli 17 anni, molti furono gli scettici che adesso si sono dovuti ricredere per forza di cose. Adesso la domanda che tutti si pongono è: Verstappen è veramente uno dei più forti della storia? Il Time ci viene incontro nella ricerca di una risposta. Infatti, l’olandese della Red Bull non è l’unico ad aver avuto il suo primo piano sulla copertina della rivista americana. Prima di lui altri piloti illustri hanno avuto questo onore e scopriamo chi sono

Nel luglio del 1965 a Jim Clarke è stato dedicato il numero “L’uomo più veloce su ruota”. E’ stato poi il turno di Gilles Villeneuve nell’agosto del 1981 con “Grand Prix”. Il Time ha deciso di dedicare la copertina del maggio del 1994 ad Ayrton Senna, scomparso solo due settimane prima, il 1 maggio, dopo un incidente avuto sul tracciato di Imola, con il titolo “L’ultimo giro”. Nel 2003 è toccato a Michael Schumacher con “Il migliore” e poi nel 2017 a Lewis Hamilton con “Speed Race”. Conclude, al momento, questa lista composta da grandi campioni della Formula 1 Max Verstappen con “Unstoppable” del novembre 2023.

Pubblicità