Formula 1. Ufficiale, Enrico Cardile nuovo direttore tecnico di Aston Martin

Formula 1. Ufficiale, Enrico Cardile nuovo direttore tecnico di Aston Martin
Pubblicità
Mara Giangregorio
Enrico Cardile, dopo le dimissioni con effetto immediato, al termine del periodo di gardening, entrerà a far parte del team Formula 1 di Aston Martin nel ruolo di direttore tecnico
9 luglio 2024

Nella giornata di ieri era arrivato il comunicato della Scuderia Ferrari che annunciava le dimissioni di Enrico Cardile, lasciando con effetto immediato il suo ruolo di direttore tecnico e di capo dell’Area Chassis del team Maranello. I suoi compiti verranno affidati ad interim al team principal Frédéric Vasseur. Oggi è arrivata un'altra ufficialità, quella che riguarda proprio il futuro di Enrico Cardile che si unirà dal 2025 al team Aston Martin.

Naviga su Automoto.it senza pubblicità
1 euro al mese

La squadra inglese ha comunicato che Enrico Cardile, al termine del periodo di gardening, ricoprirà il ruolo di direttore tecnico di Aston Martin. La sua assunzione fa parte di un progetto a lungo termine di Lawrence Stroll, iniziato lo scorso anno con un grande ampliamento della struttura del quartier generale che si trova a pochi chilometri dal circuito di Silverstone e l'assunzione dell'ex Mercedes Andy Cowell come CEO. L’obiettivo è quello di portare il team ai vertici della Formula 1, lottando per vittorie e titoli mondiali, contando sulla coppia di piloti, fresca di rinnovo pluriennale, Lance Stroll e Fernando Alonso.

Sede Aston Martin
Sede Aston Martin

"Vorrei dare il benvenuto a Enrico all'Aston Martin Aramco mentre cerchiamo di rafforzare il team di leadership tecnica in vista di importanti cambiamenti normativi nel 2026. Sono entusiasta che continuiamo ad attirare talenti di livello mondiale nella nostra squadra. Enrico condivide la mia motivazione per avere successo in F1 e avrà tutte le risorse a disposizione per realizzare questa ambizione. Insieme ad Andy Cowell che si unisce come CEO del gruppo in ottobre ed i nostri capi attuali stiamo generando una squadra formidabile” ha commentato Lawrence Stroll.

Lawrence Stroll
Lawrence Stroll

“Sono lieto di dare il benvenuto a Enrico all'Aston Martin Aramco. Enrico ha quasi 20 anni di esperienza in Ferrari e offrirà una nuova prospettiva alla nostra strategia tecnica. Questo è un appuntamento chiave per il team mentre costruiamo verso il nuovo regolamento 2026 - un importante passo avanti nel nostro viaggio” ha aggiunto Mike Krack, il team principal. “Non vedo l'ora di unirmi ad Aston Martin Aramco. L'ambizione e il desiderio sono chiari ed è un'opportunità unica per essere parte di quel viaggio. Si tratta di una sfida personale e professionale e non vedo l'ora di lavorare con il team per portare successo a questo marchio iconico” sono state le parole di Enrico Cardile.

Adrian Newey
Adrian Newey

L’esperienza come direttore tecnico e di capo dell’Area Chassis ed aerodinamica della Scuderia Ferrari di Enrico Cardile sarà fondamentale per il nuovo futuro di Aston Martin, tutto in ottica della nuova era della Formula 1 che inizierà nel 2026 con il nuovo regolamento tecnico insieme ai motori Honda. Lawrence Stroll aveva messo nel proprio mirino l’ingegnere italiano già da tempo, corteggiandolo a lungo insieme ad Adrian Newey. Il padron di Aston Martin cercherà di sbacare mettendo sotto contratto anche il progettista più vincente della storia moderna del Circus o l’addio di Cardile è un indizio su un imminente annuncio di Newey in Ferrari

Pubblicità
Caricamento commenti...