• Prezzo
    da € 26.300
    a € 46.400
    Confronta
  • Lunghezza
    da 424 cm
    a 426 cm
  • Larghezza
    180 cm
  • Altezza
    da 167 cm
    a 172 cm
  • Posti
    5
  • Bagagliaio
    da 351 dm3
    a 1.297 dm3
  • Massa
    da 1.395 kg
    a 1.845 kg

Perchè comprarla

Si possiede qualcosa di nazionale, pur sotto l’iconico brand statunitense ben identificato dalle forme esteriori e da alcuni dettagli (frontale piuttosto che tema X, analogo a quello delle vecchie taniche di benzina appese alle antiche Jeep). Il prestante SUV compatto Jeep Renegade è infatti figlio del matrimonio Fiat Chrysler, assemblato oltretutto in Italia e dotato di pianale e motori derivati da quelli del gruppo Italiano. Un veicolo più dinamico e sicuro alla guida di quanto possano far sembrare le forme, che oltretutto può fare fuoristrada serio nelle varianti declinate per tale uso, con trazione integrale da vera Jeep. Non è dei più silenziosi alle alte velocità, ma Spazio, anche in cinque e finiture di buon livello non mancano per un discreto rapporto qualità prezzo, anche se ovviamente non è popolare pretendendolo all-inclusive.
Ultimi video sulla Jeep Renegade
7.0
Punteggio
AutoMoto.it
Ce l’hai? Vota subito
  • Cinque le motorizzazioni di Jeep Renegade, di cui solo la maggiore di quelle benzina (2.0) è americana, mentre i più scelti, da noi, 1.6 multijet sono gli stessi che si trovano su molte auto del gruppo Fiat. Prima della motorizzazione, la scelta base da fare è quella per la trazione, che può essere anteriore o integrale intelligente, mentre sono tre gli allestimenti, ben dotati per il segmento anche se preferito il secondo, più un quarto dedicato alla Trailhawk 4x4, di più seria ambizione fuoristradista e altezza terra superiore. Tra gli optional del SUV compatto Jeep Renegade, gradito il tetto Mysky apribile, come anche il cambio automatico a nove rapporti “americano”, quindi più confortevole che rapido e la retrocamera. Assistenze alla guida moderne per la sicurezza ci sono, ma non nell’allestimento base. Qualora si gradisca andare sulla personalizzazione, oltre le varianti bicolore, la gamma ufficiale Mopar non fa mancare elementi estetici ma anche tecnici per rendere la propria Renegade quasi unica.
  • Modello da poco introdotto sui mercati e ben apprezzato, Jeep Renegade gode di buona tenuta valore e commerciabilità, fatto salvo il gradino iniziale verso il basso legato alle promozioni della rete sui modelli in immatricolazione. Nettamente più diffuse da noi le motorizzazioni a gasolio, con cambio manuale e trazione anteriore.
  • Primo modello Jeep che non nasce negli USA, poiché figlio del matrimonio Fiat Chrysler, il Renegade in vendita dal 2014 apre la gamma attuale Jeep, sia per prezzo sia per dimensioni. È assemblato inizialmente a Melfi, insieme alla sorella 500 X, con cui condivide molto tranne l’estetica, pur se il nome deriva da quello in uso per alcuni allestimenti Jeep 100% USA degli anni Settanta. Punta a una copertura di mercato globale con insediamenti produttivi anche in Brasile e Cina, ma le scelte di contenuti sono basate soprattutto per il target europeo che apprezza i SUV compatti.
  • Marca Jeep
    Modello Renegade
    Segmento Suv e Fuoristrada
    Inizio produzione 2014
    Fine produzione 2023
    Prezzo da 26.300 € a 46.400 €
    Massa da 1.395 kg a 1.845 kg
    Lunghezza da 424 cm a 426 cm
    Larghezza 180 cm
    Altezza da 167 cm a 172 cm
    Bagagliaio da 351 dm3 a 1.297 dm3