Alex Zanardi

Alex Zanardi è stato dimesso e trasferito in un centro specialistico

-

Le sue condizioni vengono definite gravi e stabili, ma dal bollettino ufficiale diffuso dall'Ospedale di Siena traspare cauto ottimismo

Alex Zanardi è stato dimesso e trasferito in un centro specialistico

Il Policlinico Le Scotte di Siena ha diramato meno di un'ora fa un bollettino che annuncia le dimissioni dalla struttura sanitaria di Alex Zanardi. Il campione è stato trasferito presso un centro specialistico per la riabilitazione. Step uno superato, quindi, perlo sportivo che da un mese tiene un Paese intero con il fiato sospeso. Ma è chiaro che la strada da fare è ancora lunga e che il peggio non è definitivamente messo alle spalle. "La direzione sanitaria dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese - si legge nella nota da poco diffusa - comunica che in questi giorni si è concluso il programma di sedoanalgesia al quale era sottoposto l’atleta Alex Zanardi, ricoverato nella UOC Anestesia e Rianimazione DEA e dei Trapianti dallo scorso 19 giugno. Dopo la sospensione della sedazione, la normalità dei parametri cardio-respiratori e metabolici, la stabilità delle condizioni cliniche generali e del quadro neurologico hanno consentito il trasferimento del campione in un centro specialistico di recupero e riabilitazione funzionale. Alex Zanardi è stato quindi trasferito in data odierna in un’altra struttura".

Condizioni ancora gravi, quindi, ma stabili, con i tecnicismi del linguaggio medico-sanitario che, comunque, sembrano celare un cauto ottimismo. Per Zanardi, ora, inizierà un percorso nuovo. In salita, ma carico di speranza. Il pilota e atleta parolimpico, lo ricordiamo, era stato ricoverato in condizioni disperate al Policlinico Le Scotte di Siena in seguito all'incidente in handbike avvenuto appena un mese fa. Pochi, in quelle ore, avrebbero scommesso su un epilogo diverso da quello più tragico. Dopo quei momenti e dopo tre ulteriori interventi chirurgici, invece, oggi è arrivata questa nuova e importante notizia.

  • Feiber, Borghetto di Borbera (AL)

    Forza Alex!!!!
  • MAXPAYNE IT, Fusignano (RA)

    Un po' alla volta, piccoli passi, ti auguro la totale ripresa, campione.
    Forza, vinci anche questa che è la sfida più importante!
Inserisci il tuo commento