News

Zanardi, operazione risveglio: «Le condizioni restano gravi, ma è stabile»

-

Arriva un nuovo bollettino medico sulle condizioni di Alex Zanardi: dopo quasi un mese dall'incidente, si pensa alla riduzione dei farmaci in ottica risveglio

Zanardi, operazione risveglio: «Le condizioni restano gravi, ma è stabile»

Presegue da quasi un mese la (seconda) lotta più importante della vita di Alex Zanardi, ricoverato all'ospedale di Siena in seguito ad un grave incidente in handbike. La situazione era critica due settimane fa (qui i dettagli) e lo è ancora oggi, anche se arriva un nuovo bollettino medico che fa ben sperare sul recupero del pilota e atleta italiano: «In riferimento alle condizioni cliniche di Alex Zanardi, ricoverato nel reparto di Terapia Intensiva dell’Aou Senese, la direzione sanitaria, in accordo con la famiglia del campione, informa che è stata avviata in questi giorni la progressiva riduzione della sedo-analgesia. In seguito alla riduzione della sedazione saranno necessari alcuni giorni per ulteriori valutazioni sul paziente da parte dall’equipe multidisciplinare che ha in cura l’atleta, per permettere ogni prosecuzione del suo percorso terapeutico e riabilitativo».

Situazione sempre grave

La luce in fondo al tunnel è ancora molto lontana, ma queste notizie ce la fanno vedere: «Attualmente, rimangono stabili i parametri cardio-respiratori e metabolici, permane grave il quadro neurologico e la prognosi rimane riservata. Ulteriori informazioni sulle condizioni di salute di Alex Zanardi verranno diffuse la prossima settimana in accordo con la famiglia». Non smettiamo quindi di fare il tifo e sempre #ForzaAlex.

  • VitoGas, Osnago (LC)

    Forza Campione
Inserisci il tuo commento