Novità

Alfa Romeo 4C: nuove immagini ufficiali

-

Sono state rilasciate dalla Casa del Biscione nuove immagini ufficiali dell'Alfa Romeo 4C, supersportiva che verrà assemblata negli stabilimenti Maserati e che ha debuttato in società a Ginevra

Alfa Romeo 4C: nuove immagini ufficiali

Sono state rilasciate dalla Casa del Biscione nuove immagini ufficiali dell'Alfa Romeo 4C, supersportiva italiana che verrà assemblata negli stabilimenti Maserati e che ha debuttato in società in occasione dell'83° Salone dell'Automobile di Ginevra.
 

L'Alfa Romeo 4C presenta dimensioni compatte con una lunghezza di 399 cm, una larghezza di 200, un’altezza di 118 cm e un passo di 238. Sotto al cofano della 4C pulsa il nuovo 4 cilindri 1.750 Turbo Benzina a iniezione diretta da 240 CV che è stato progettato con un obiettivo preciso: garantire prestazioni elvate,  senza rinunciare alla fluidità di marcia e alla fruibilità in ogni situazione, dalla pista alla guida nel traffico cittadino.

 

Il nuovo propulsore interamente in alluminio dell'Alfa Romeo 4C è collocato in posizione centrale e adotta specifici impianti di aspirazione e scarico ottimizzati per esaltare  sia la risposta ai bassi regimi sia l'allungo, favorito dall'albero motore a otto contrappesi. In più sono presenti soluzioni tecniche all'avanguardia quali l'iniezione diretta di benzina, il doppio variatore di fase continuo, sia all'aspirazione sia allo scarico, il turbocompressore ed un rivoluzionario sistema di controllo definito "scavenging" che elimina il "turbolag". L'erogazione di coppia è corposa: 350 Nm il valore massimo e l'80% disponibile già a 1.700 giri/minuto.

 

Il Turbo Benzina 1.750 è abbinato al cambio a doppia frizione a secco Alfa TCT. Il cambio può essere comandato in modalità sequenziale attraverso gli "shiftpaddles" posti dietro il volante.Rispetto a quello già adottato dai modelli  Giulietta e MiTo, il cambio TCT dell'Alfa Romeo 4C ha un software di controllo evoluto e propone la nuova funzione Launch Control che ottimizza tutti sistemi vettura in modo da fornire la massima accelerazione possibile. Inoltre, per assicurare il miglior comportamento a seconda delle condizioni della strada e dello stile di guida, il cambio Alfa TCT adotta logiche di funzionamento ottimizzate interagendo con il selettore Alfa D.N.A., con il sistema frenante, quello del controllo motore e con il controllo di stabilità del veicolo. Ad esempio in modalità automatica le logiche di cambiata sono differenti in funzione del settaggio impostato con l'Alfa D.N.A..

 

  • lenny987, Roma (RM)

    giusto un po scopiazzata

    ...dalla EVORA...ma appena appena eh....
Inserisci il tuo commento
Modelli top Alfa Romeo