Attualità

Auto connesse, l'Unione Europea sceglie il 5G

-

L'Unione Europea sceglie il 5G come standard per le tecnologie legate alle auto connesse. Il voto a Bruxelles

Auto connesse, l'Unione Europea sceglie il 5G

L'Unione Europea ha scelto il 5G e non il Wi-Fi come standard per le auto connesse: la maggior parte dei paesi ha votato contro la proposta di adottare la seconda tecnologia sulle vetture commercializzate nel nostro continente. A sposare questa opzione erano anche diversi costruttori, tra cui Volkswagen, Toyota e Renault.

La votazione da parte del Consiglio Europeo a Bruxelles ha visto il parere contrario di 21 stati su 28, tra cui anche l'Italia, la Francia e la Germania, tra le più importanti nel settore dell'auto. Erano molte le aziende a sostegno dell'adozione del 5G come tecnologia standard per le auto connesse: tra queste troviamo Daimler, Ford, PSA, Ericsson, Huawei, Qualcomm, Samsung, Eriksson e Deutsche Telekom. 

Se inizialmente l'UE sembrava propendere verso lo standard ITS-G5, il Wi-Fi, perché già standardizzato e testato nel nostro continente, alla fine ha prevalso il C-V2X, basato sulla generazione più recente delle reti mobili, 5G, e già impiegato nel settore della connettività delle vetture in molte zone del mondo, tra cui Asia e USA. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento