Ayrton Senna: a 30 anni dalla morte la sua Honda NSX è in vendita

Ayrton Senna: a 30 anni dalla morte la sua Honda NSX è in vendita
Pubblicità
Umberto Mongiardini
  • di Umberto Mongiardini
Il legame tra il pilota brasiliano e la sportiva giapponese, anche a distanza di 30 anni, è indissolubile. L’auto ha oltre 60.000 km e vale più di mezzo milione di euro.
  • Umberto Mongiardini
  • di Umberto Mongiardini
30 aprile 2024

Sono già passati 30 anni da quel maledetto giorno a Imola ma di Ayrton Senna, ancora oggi, ne sentiamo parlare quotidianamente. Questa volta, però, non vogliamo raccontare troppo di lui o della sua storia, bensì di un oggetto che a è legato indissolubilmente alla sua immagine, fuori dalle piste.

Quando Senna arrivò alla McLaren era già una superstar a livello mondiale, amata da milioni di persone nel suo paese natale, il Brasile, così come all'estero. Dopo la sua tragica scomparsa nel 1994, tutto ciò che lo riguardava divenne oggetto di culto, dalle tute ai caschi, ma non solo. Adesso, infatti, anche la sua Honda NSX del 1991 è ufficialmente in vendita e pronta a realizzare il sogno di qualche facoltoso fan.

Naviga su Automoto.it senza pubblicità
1 euro al mese

Non è chiaro quanti dei circa 60.000 km siano stati percorsi da Senna ma, probabilmente, non pochi. Quando non era in Brasile, Senna trascorreva la maggior parte del tempo in Portogallo, poiché poteva spostarsi facilmente e velocemente in Inghilterra in aereo. Si sa che gli piaceva il clima lì e non aveva, chiaramente, problemi con la lingua. Inoltre, in quel periodo, si effettuavano diversi test a Estoril.

In quegli anni era Honda a fornire i motori a McLaren e così al pilota venne data una NSX, una delle vetture a motore centrale più belle del periodo e, anche se l'annuncio di vendita non specifica quali siano esattamente le condizioni in cui versa ad oggi la vettura, poco importa. Rimane sempre una delle auto più ambite dai collezionisti amanti della Formula 1.

Prima di essere venduta, comunque, l'auto sarà esposta in una mostra su Senna durante il Gran Premio di Silverstone quest'estate e, anche basandoci sulle foto, possiamo affermare con una certa tranquillità che non sia messa male. A maggior ragione perché il proprietario parrebbe essere un concessionario di Honda svizzero.

A differenza di qualunque altro cimelio del Campione, che rimane un po’ fine a sé stesso, la Honda NSX potrebbe regalare al futuro proprietario le stesse emozioni che, oltre 30 anni fa, regalava al più grande pilota di sempre. L’unico ostacolo tra un uomo qualunque e possedere quest’auto è il prezzo, che si avvicina tremendamente ai 600.000 euro.

Pubblicità