BOIR 2018

Best Of Italy Race, si lavora alla terza edizione

-

L'edizione numero 3 dell'evento dedicato all'eccellenza italiana su due e quattro ruote avrà luogo quest'anno il 15 e 16 settembre, sempre a Castell'Arquato. Ecco cosa vedremo!

Noi di Automoto e Moto.it abbiamo visto nascere questa manifestazione, nel 2016, e da allora la seguiamo e la supportiamo con passione. Perché è unica nel suo genere, perché mette d'accordo tutti affiancando auto e moto da sogno alle bici e a un territorio, quello nei dintorni di Castell'Arquato, che è uno dei tanti luoghi incantevoli che la nostra Italia sa offrire. E poi non mancano il buon cibo e una bella, grande compagnia di appassionati.

In occasione del primo giorno di primavera, il 21 marzo, nonostante il clima non esattamente mite, ci siamo regalati una piccola preview di quel che sarà a settembre, quando non ci sarà la neve ai bordi della strada e saranno centinaia le auto e le moto a sfilare.

Come vi abbiamo già raccontato, l'idea del Best Of Italy Race nasce da Enzo Scalzo e dal suo amore per le belle auto e per la sua terra d'origine, dove ogni anno lavora per portare equipaggi da tutta Europa e un corteo di motori rombanti che attira migliaia di persone nel paddock allestito ai piedi del Borgo e lungo il percorso di 26 chilometri. Percorso per l'occasione chiuso al traffico, e che porta sino a Morfasso: 26 chilometri di curve tra le colline piacentine, dove gli iscritti possono scaricare la cavalleria dei loro bolidi in tutta sicurezza, grazie ai marshall lungo il percorso e al supporto dell'Aci Sport.

Per il 2018, edizione numero tre, la formula non cambia. Solo si perfeziona, e The Race diventa tale grazie ad una simpatica gara che vedrà i partecipanti sfidarsi sui 200 metri del rettilineo che apre il percorso. Il numero degli iscritti cresce dal centinaio della prima edizione ai circa 200 della prossima, capienza massima dell'improvvisato paddock cittadino. Vedremo sfilare Ferrari, Lamborghini, Maserati, Pagani, Alfa Romeo, Bugatti e anche qualche chicca che vi sveleremo strada facendo. Saranno poi 150 le moto e altrettante le biciclette che calcheranno la già mitica Castell'Arquato – Morfasso.

Quest'anno inoltre ci saranno non poche cose da festeggiare: i 50 anni di Lamborghini Espada e Islero, i 25 anni del Lamborghini Club Italia, i 25 della Ducati Monster e i 60 anni di Paton Racing.

E poi, come sempre, un sacco di ospiti animeranno la manifestazione e la serata di gala che si svolgerà il 15 settembre nel cuore del Borgo medievale: Giacomo Agostini, fedelissimo sin dall'esordio di BOIR, Marco Lucchinelli, Mr Martini, Stefano Bonetti. E anche noi di Automoto e Moto.it non mancheremo!

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento