BMW torna a Le Mans nel 2024: ecco le nuove foto della M Hybrid V8

Pubblicità
La BMW M Hybrid V8 nel 2024 cercherà di ripetere l'exploit della V12 LMR alla 24 Ore di Le Mans del 1999
27 luglio 2022

Il sentore c'era da tempo, ma ora è arrivata l'ufficialità. Come confermato dal responsabile della divisione M, Franciscus van Meel, BMW tornerà nella classe regina del WEC per la stagione 2024, per cercare di rinverdire i fasti di fine anni Novanta alla 24 Ore di Le Mans con la M V8 Hybrid. La LMDH della casa dell'Elica comincerà il suo percorso verso la classica del Circuit de la Sarthe partecipando all'IMSA WeatherTech SportsCar Championship il prossimo anno. Per prepararsi al debutto in America, la M Hybrid V8 è già scesa in pista a Varano de' Melegari, come testimoniano le foto che il costruttore tedesco ha diffuso a corredo dell'annuncio del ritorno a Le Mans.

Il programma di collaudi della LMDH di BMW prevede test in Europa ad agosto, per poi cominciare una preparazione dedicata all'IMSA negli Stati Uniti a partire da settembre. Dotata di un generoso doppio rene come le recenti sorelline pensate per la produzione di serie, la M Hybrid V8 è equipaggiata con un motore derivato da quello utilizzato da BMW nel DTM tra il 2017 e il 2018, con l'aggiunta del turbo e di un sistema ibrido. La BMW M Hybrid V8 punterà a ripetere le gesta della V12 LMR, iconica vincitrice della 24 Ore di Le Mans 1999, a 25 anni da quel successo passato alla storia. 

Argomenti

Pubblicità
Caricamento commenti...