novità

Bugatti Bolide, la Bugatti da pista da oltre 500 km/h

-

Un concentrato di potenza e leggerezza per l'ennesima Bugatti che stupisce. 1.850 CV per 1.240 kg di peso per l'esemplare unico progettato senza vincoli

Si chiama Bugatti Bolide, e nome non poteva essere più azzeccato, la più estrema, leggera e veloce Bugatti mai realizzata sinora. E' stata creata in risposta ad una domanda che si sono posti a Molsheim: come sarebbe una Bugatti da corsa al giorno d'oggi?

La risposta è, per l'appunto, la Bolide, hypercar da circuito realizzata con un telaio in fibra composita ed acciaio aeronautico appositamente “cucito” intorno al W16 da 8 litri della Casa transalpina, che in questa applicazione racing raggiunge ben 1.850 CV ed altrettanti Nm di coppia massima, distribuiti su tutte e quattro le ruote.

Con soli 1.240 kg, la Bugatti Bolide può vantare un rapporto peso/potenza più o meno come quello di una Formula 1: 0,67 kg per CV. Per ottenere una lubrificazione ottimale anche con forze centrifughe estremamente elevate (si può arrivare fino a 2,8 G), il circuito dell'olio e tutto quanto connesso è stato ottimizzato, mentre quattro turbocompressori di nuova concezione aumentano la pressione di sovralimentazione e la potenza a regimi del motore più elevati.

La Bugatti Bolide pesa appena 1.240 kg per 1.850 CV
La Bugatti Bolide pesa appena 1.240 kg per 1.850 CV

E' stato predisposto anche un nuovo sistema di trasmissione integrale in grado di reggere agli “strapazzi” dell'uso in pista e sono stati adottati freni con pinze speciali e dischi di materiale carboceramico per assicurare una forza frenante adeguata, dal momento che la Bugatti Bolide è in grado, assicurano a Molsheim, di superare i 500 km/h. I cerchi OZ racing sono in magnesio e calzano speciali pneumatici slick Michelin di misura 30/60 R18 all'anteriore e 37/71 R18 al posteriore.

Impressionanti i dati di accelerazione: da 0 a 100 km/h in 2,17 secondi, da 0 a 200 in 4,36 secondi, da 0 a 300 in 7,37 secondi, da 0 a 400 in 24,64 secondi e da 0 a 500 in 33,62 secondi. Bugatti sostiene che la Bolide gira a Le Mans in 3:07.1 e al Nurburgring in 5:23.1.

Naturalmente meticolosissimo, viste le velocità in ballo, è stato lo studio aerodinamico, che ha portato ad una deportanza enorme: ben 1.800 kg alla velocità di 320 km/h sull'asse posteriore e 800 kg su quello anteriore.

Interni minimali ma curati per la Bolide, realizzata in un esemplare unico ed omologato per l'uso in pista
Interni minimali ma curati per la Bolide, realizzata in un esemplare unico ed omologato per l'uso in pista

La Bolide è alta appena 99,5 cm (30 cm in meno della Chiron), è lunga 4,75 metri e larga quasi 2. Il passo è di 2,75 metri. A bordo possono accomodarsi pilota e passeggero attraverso delle portiere ad ala di gabbiano.

La hypercar da pista francese è dotata di tutti gli equipaggiamenti previsti dalla FIA, come attacchi HANS, sistema automatico antincendio, ganci traino, rifornimento a pressione, ruote monodado, superfici trasparenti in policarbonato leggero e cinture con attacchi a sei punti. Sono inoltre presenti i jack pneumatici per il sollevamento.

Al momento la Bugatti Bolide è un esercizio tecnico e, sostiene il costruttore francese, non ne è stata ancora decisa la produzione in piccola serie.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento