cani&auto

Cani in auto: Opel propone una soluzione dedicata

-

La scelta dell'auto è sempre più influenzata dalla possibilità di trasportare il cane. Opel propone una soluzione dedicata ma anche i motociclisti desiderano trasportarlo. Possono?

Cani in auto: Opel propone una soluzione dedicata

Anche gli animali hanno voce in capitolo sull'acquisto dell'auto dei loro padroni. Se fino ad oggi, la scelta di una nuova vettura era solo ed esclusivamente appannaggio di mogli e compagne, ora bisogna fare i conti con le esigenze di 'Fido', sempre più presente nelle case degli italiani (una famiglia su quattro in Italia possiede un animale domestico).

Sempre più famiglie inclini a scegliere l'auto in base al cane

Secondo un'indagine Doxa, condotta su un campione rappresentativo delle famiglie italiane nel mese di giugno, il 69% delle famiglie intervistate si dice condizionato proprio dalle esigenze del loro amico a quattro zampe nell'acquisto di una nuova vettura.

Inoltre per il 53% degli intervistati, i bisogni di trasporto dei propri cani incidono sull'organizzazione finale delle vacanze estive nella scelta delle condizioni di viaggio e della location finale. Oltre la metà degli amanti dei cani, circa il 59%, si interessa solo a vetture adatte ai propri amici pelosi, tenendo ben presenti alcuni accorgimenti che aiutano a sostenere i viaggi in tutto comfort. In particolare, su questo tema maggiore sensibilità si riscontra nei giovani di età inferiore ai 34 anni e nei nuclei con bambini da 0 a 14 anni.

Fattori che influenzano l'acquisto

Nella decisione finale per l'acquisto di una vettura, ci si orienta quindi verso modelli capaci di rispondere alle esigenze dei propri amici a quattro zampe: stop, quindi, ad auto con tessuti difficilmente lavabili (64%), vetture sprovviste di accessori necessari al trasporto come rete e ganci (58%) e poco spaziose nell'abitacolo (52%).

opel combo pet lovers edition (4)
Opel, che propone la Combo in allestimento Tour approvata dall'Enpa (Ente nazionale protezione animali) con tanto di bollino di riconoscimento per il trasporto degli animali domestici


Da qui la volontà di scegliere un'auto a misura del proprio animale domestico, un'esigenza che nel nostro Paese riguarda molte famiglie. Oltre il 41,7% ha in casa uno o più animali domestici e ben il 35,9% avverte nei suoi confronti un sentimento di rispetto: in buona sostanza l' 87,2% degli italiani nutre per gli animali un sentimento positivo.

A volere il proprio cane come compagno di viaggio con il quale trascorrere il tempo libero sono soprattutto gli uomini (45,5%) che a differenza delle donne (38,4%) manifestano un maggiore coinvolgimento emotivo nel loro rapporto con gli amici a quattro zampe.

Opel Combo Tour Pet Lovers Edition

Ad aiutare la scelta nell'acquisto di una vettura “pet oriented” potrebbe interviene Opel, che propone la Combo in allestimento Tour approvata dall'Enpa (Ente nazionale protezione animali) con tanto di bollino di riconoscimento per il trasporto degli animali domestici. Disponibile nella versione Pet Lovers Edition, la Combo Tour in questione è equipaggiata con accessori utili alle esigenze del trasporto degli animali domestici ed è offerta a  a 13.900 euro.

Il cane può anche essere "motociclista"

Ma anche i motociclisti sono grandi amanti degli animali e molto spesso cercano, anche in maniera piuttosto fantasiosa, di trasportare con loro il proprio animale domestico. Singolari iniziative? Non esattamente, in quanto l'Art. 170 del Codice della Strada, relativo al  Trasporto di persone e di oggetti su veicoli a motore a due ruote, dà loro la possibilità di operare in tal senso.

cane moto
l'Art. 170 del Codice della Strada consente il trasporto di animali in moto a patto di rispettare una serie di regolamenti


L'Articolo in questione recita infatti che: «Sui veicoli di cui al comma 1 - ovvero moto e ciclomotori - è vietato trasportare oggetti che non siano solidamente assicurati, che sporgano lateralmente rispetto all’asse del veicolo o longitudinalmente rispetto alla sagoma di esso oltre i cinquanta centimetri. Entro i predetti limiti è consentito il trasporto di animali purché custoditi in apposita gabbia o contenitore.»

Pertanto, seguendo anche quanto dettato dal buonsenso, è quindi possibile trasportare a bordo della propria motocicletta animali di piccola taglia, basta semplicemente adeguarsi a quanto imposto dalla normativa e non emulare il crossista che potete osservare sulla destra!

  • s4red, Frosinone (FR)

    Io Marta e mia moglie

    Ciao, grazie a chi ha ideato il codice della strada posso trascorrere i miei weekend e le singole giornate in moto o scooter con tutta la mia famiglia. la mia Marta nn disdegna l'uscita in moto e con i giusti accorgimenti sta alla grande, siamo stati insieme sul Gran Sasso e sulla costiera amalfitana. La mia Marta è un jack russel terrier un cane nato per la caccia insolito amico dei cavalli che nn si trova a suo agio in piega. Io uso un trasportano rigido di adeguate dimensioni fissato al posto del bauletto, con il passeggero nn prende molta aria e usando un cuscino in lattice nn sente gli scuotimenti. Chi ama il proprio animale farebbe di tutto per nn lasciarlo a guaire a casa mentre si diverte in giro...Angelo
  • Alberto.Righi6316, Reggio nell'Emilia (RE)

    ...mi immagino già

    una R1 con montato bauletto simil GIVI - però tipo gabbia - con dentro felino di modeste dimnesioni...MUAHAHAH!!!!!!....ma quanto impazzisce quando tocchi con le pedane?!?!?! :):):):)

    No dai seriamente...secondo me è da dementi ipotizzare una cesta posta sulla coda della moto (dove altro puoi metterla?) che dentro porta un chihuahua, un felino o altra bestiola di modeste dimnesioni.
    proprio perchè alla mia bestiola ci voglio bene NON me la porto in moto!!!...echeccazz'...
Inserisci il tuo commento