mostra aiuto
Accedi o registrati
attualità

Cellulare alla guida: in arrivo la sospensione fino a sei mesi

-

Multe più alte fino a 1.294 euro e raddoppiate per i recidivi

Cellulare alla guida: in arrivo la sospensione fino a sei mesi

Sono in arrivo sanzioni salatissime rispetto alle attuali per chi viene sorpreso ad usare il telefono cellulare mentre è al volante.

La commissione Trasporti della Camera ha approvato un emendamento alla manovra, che ora passerà al vaglio della commissione Bilancio, che prevede fino a sei mesi di sospensione della patente e multe raddoppiate per chi trasgredisce.

Per chi utilizza il cellulare mentre guida la sanzione amministrativa prevederà il pagamento di una somma da 322 a 1.294 euro.

Ma soprattutto si applicherà la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da uno a tre mesi. Se lo stesso automobilista compierà un'ulteriore violazione entro i due anni, la sanzione amministrativa raddoppierà da 644 a 2.588 euro e la patente per i recidivi potrà essere sospesa da due a sei mesi.

  • CARLO.SIDOLI, Menaggio (CO)

    tanto non se fa nulla perché il parlamento funziona così
  • sergion57, Trento (TN)

    se dipendesse da me 1 anno subito la patente via e se recidivo per sempre poi anche chi non si ferma sulle strisce pedonali 10000 mila euro subito e 1 anno senza patente e questo specialmente per le donne che non si fermano mai piuttosto ti investono salvo poi rompere i coglioni quando magari qualcuno tocca un loro parente lo dico da ex camionista pertanto con una buona esperienza circa 3 milioni di km
Inserisci il tuo commento