Coronavirus

Cosa guardare in quarantena? I film sulle auto da (ri)vedere

-

Il Coronavirus ci tiene chiusi in casa e, per passare il tempo, perchè non vedere un bel film sulle auto? Ecco i nostri suggerimenti sugli spettacoli più belli da vedere o da rivedere

Cosa guardare in quarantena? I film sulle auto da (ri)vedere

Le limitazioni per contenere il diffondersi del Coronavirus ci obbligano a rimanere a casa, fatta eccezione per le necessità o urgenze mediche (qui tutte le informazioni utili). Se non si è impegnati nello smart working, quindi, cosa fare tutto il giorno? Avete già finito di lucidare la macchina in box? Avete già speso un po' di tempo davanti al PC a guardare i nostri video? Un'interessante alternativa, allora, è mettersi comodi sul divano e dedicarsi al mondo dello spettacolo: vi consigliamo alcuni film rigorosamente sulle auto da guardare o da rivedere per ammazzare la noia da quarantena.

La copertina di Baby Driver
La copertina di Baby Driver

I più attuali

Come non partire dalla saga più famosa degli ultimi anni: Fast & Furious. La mitiche avventure della squadra di Toretto non stufano mai e tutti gli appassionati non vedono l'ora di scoprire il nono episodio (rimandato di un anno a causa del Coronavirus). La Redazione vi consiglia di rivedere i primi tre episodi, dove il focus è incentrato più sulle auto che sull'azione.

Ispirato ai F&F c'è NeedForSpeed, che condivide il nome con la serie di videogiochi: le protagoniste sono le supercar, le belle ragazze e gli spostamenti folli del protagonista interpretato da Aaron Paul. Tra i più attuali, c'è anche Baby Driver - Il genio della fuga: un film dove una squadra di rapinatori ha come asso nella manica proprio il guidatore e le sue doti al volante.

Meno noto, ma sui grandi schermi da venti anni: Fuori in 60 secondi. Vicende criminali e corse ad alta velocità sono mixate in una pellica davvero entusiasmante con Nicolas Cage e Angelina Jolie. Death Race; il titolo parla chiaro: un ex-pilota di Nascar viene incastrato e incarcerato per l'omicidio della moglie. Per guadagnarsi la libertà devo mettersi al volante in folli corse, ma non si fa scappare l'occasione di investigare su chi lo ha incastrato.

Imperdibile la serie nata le 1998, Taxxi, e giunta nel 2018 al quinto capitolo. Divertente, entusiasmante e stravante: la saga si basa su un taxista francese amante della guida spericolata che finisce per collaborare con la polizia. Se non gli avete visti, non potete perderveli!

Allontandandoci dalle quattro ruote: Speed Kills (2018), girato con John Travolta, che interpreta Ben Aronoff, pilota di nautica, multimilionario e produttore dei mitici e velocissimi off-shore Cigarette One. Il film narra della storia dell'imprenditore e dei suoi problemi con la legge e i signori della droga.

 

Indian - La grande sfida
Indian - La grande sfida

Tempo di corse

Tantissimi i film usciti sul mondo delle corse: primo tra tutti Rush. La pellicola del 2013 racconta l'intramontabile rivalità tra Niki Lauda e James Hunt nel corso degli anni '70. Ancora più recente, il film Le Mans '66: anche qui si parla di una storica sfida, non tra due piloti ma tra due grandi Case nel mondo delle corse, Ferrari e Ford.

Gli amanti della velocità conosceranno sicuramente Indian - La grande sfida: si tratta di un film biografico che ha come protagonista il grande appassionato Burt Munro. Il neozelandese decide di lanciarsi nell'avventura più importante della sua vita: andare sul lago salato di Bonneville con sua motocicletta Indian e infrangere il record di velocità. Ce la farà? Non vi anticipiamo nulla.

Ci spostiamo sulle serie TV e vi segnaliamo Formula 1 - Drive to Survive: un bellissimo documentario che vi mostra il "dietro le quinte" del campionato monoposto più importante del mondo.

Rush, l'insaziabile rivalità tra Lauda e Hunt
Rush, l'insaziabile rivalità tra Lauda e Hunt

I grandi classici

Un po' meno stutturati dei film più moderni, ma sicuramente intramontabili: come non citare Bullitt, film poliziesco del 1968 che ha come protagonista la mitica Ford Mustang. Direttamente dal 1973, American Graffiti, ambientato negli anni '60 racconta le avventure di giovani ragazzi, con tanto di accelerazioni clandestine a bordo di hot road. Andando ancora più indietro, vi segnaliamo The Racers, prodotto nel 1995: un film drammatico che parla di un guidatore di autobus che diventa guidatore di auto da corsa.

Bullitt, il mitico film del 1968
Bullitt, il mitico film del 1968

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento