mercato americano

Dodge Challenger SRT e Challenger SRT Hellcat: fate largo ai V8

-

La Casa americana ha tolto i veli alla rinnovata Dodge Challenger SRT ed alla ancora più estrema Challenger SRT Hellcat. La prima è spinta da un V8 Hemi da 485 CV, mentre la seconda "esagera" con un otto cilindri sovralimentato da 600 CV

Dodge Challenger SRT e Challenger SRT Hellcat: fate largo ai V8

La Casa americana ha tolto i veli alla rinnovata Dodge Challenger SRT ed alla ancora più estrema Challenger SRT Hellcat. Sviluppati sulla versione restyling della Challenger, questi due modelli rappresentano le versioni ad altissime prestazioni della gamma.

 

La Challenger SRT restyling si distingue ad un primo sguardo per il cofano in alluminio con vistose prese d'aria sportive, i gruppi ottici ridisegnati eil grande splitter anteriore aerodinamico a becco d'anatra.

 

La Challenger SRT Hellcat poi è ancora più estrema grazie ad uno splitter anteriore ancora più esteso e per il più grande spoiler posteriore, ma soprattutto per la curiosa presa d'aria ricavata nel vano riservato alla luce di posizione lato guida, che ricava aria da inviare direttamente al filtro di aspirazione (vedi il video).

 

La Challenger SRT monta cerchi in lega di alluminio da 20 pollici, mentre la Hellcat si distingue per ruote in lega sempre da 20 pollici ma rifinite di nero e abbinate a pneumatici Pirelli P Zero Nero. Il modello più prestazionale può vantare inoltre freni Brembo con dischi da 390 mm e pinze a sei pistoncini all'anteriore.

 

All'interno le versioni SRT si distinguono per il volante a fondo piatto, ma anche per i sedili anteriori riscaldati e ventilati rivestiti in pelle Nappa e Alcantara. Un tocco di classe è dato da una serie dalla strumentazione dal sapore retrò, mentre al centro del cruscotto spicca l'ampio display da 7 pollici. Per i più esigenti non può mancare il sistema multimediale Uconnect con schermo centrale da 8,4 pollici.

dodge challenger srt hellcat (7)
Gli interni sportivi sono tecnologici ma allo stesso tempo dal sapore retrò

 

Ma veniamo al sodo. La Challenger SRT è spinta dall'iconico V8 Hemi da 6.4 litri aspirato in grado di erogare 485 CV e 643 Nm (+ 15 CV e + 6 Nm rispetto al modello precedente al restyling).

 

La punta di diamante Challenger SRT Hellcat invece monta una versione sovralimentata del V8 Hemi da 6.2 litri in grado di erogare 600 CV.

 

Entrambe le versioni sono abbinate ad un classico manuale a sei rapporti, per veri puristi, o al più pratico e sofisticato automatico ad 8 rapporti. Il guidatore poi ha la possibilità di selezionare diverse modalità di guida o Drive Modes che permettono di variare la risposta di sterzo e trazione, ma anche la taratura delle sospensioni e l'erogazione della potenza.

 

Prezzi e tempi di commercializzazione previsti per gli Stati Uniti rimangono per il momento sconosciuti, mentre al momento non è prevista l'importazione in Europa.

 

Dodge Challenger SRT Hellcat - La curiosa presa d'aria anteriore

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento