Mobilità & Ambiente

Ecobonus: fondi esauriti per la fascia 61-90 g/km

-

Incentivi all’acquisto ormai ridotti al lumicino ed in pochi giorni potrebbero esaurirsi

Ecobonus: fondi esauriti per la fascia 61-90 g/km

Se avete intenzione di cambiare auto, meglio vi sbrighiate: correte il rischio di non poter approfittare degli incentivi previsti nell’Ecobonus in vigore dallo scorso agosto.

Infatti, dopo quelli per la fascia di vetture con emissioni comprese tra 91 e 110 g/km esauriti ormai da metà settembre, si sta raschiando il barile anche per il segmento 61-90, visto che recenti stime indicano disponibili poco più di tre milioni di euro rispetto ai 150 stanziati dal Governo.

Quindi già dal prossimo week end potrebbe accendersi la scritta “Game Over“ andando a chiedere il contributo statale.

Rischio che invece non si corre orientandosi verso vetture a forte connotazione elettrica, quelle con emissioni comprese tra 0 e 60: il plafond disponibile è ancora piuttosto corposo, valutato in almeno 22 milioni di euro rispetto ai 50 stanziati dal Decreto Agosto.

Quindi per elettriche pure, ibride ed ibride plug-in c’è ancora possibilità di accedere all’Ecobonus, con importi più robusti per i modelli massimamente virtuosi (fascia 0-20 g/km, 8.000 euro con rottamazione e 2.000 di contributo del concessionario, o 5.000 euro senza rottamazione e 1.000 di contributo del concessionario) che decrescono in proporzione (fascia 21-60 g/km, 4.500 euro con rottamazione e 2.000 di contributo del concessionario, o 2.500 euro senza rottamazione e 1.000 di contributo del concessionario), fino alla categoria
 61-90 g/km (per la quale sono previsti 1.750 euro di contributo con rottamazione e 2.000 euro del concessionario,oppure 1.000 euro senza rottamazione ed altri 1.000 dal concessionario).

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento