Attualità

FCA: «Peggiorate condizioni di Marchionne». Elkann: «Profondamente addolorato»

-

FCA ha diffuso una nota in cui chiarisce le condizioni di salute di Marchionne, aggravatesi per complicazioni dopo l'operazione di inizio mese. Le parole del presidente John Elkann

FCA: «Peggiorate condizioni di Marchionne». Elkann: «Profondamente addolorato»

FCA ha fornito un aggiornamento sulle condizioni di salute di Sergio Marchionne, dopo le indiscrezioni susseguitesi nella giornata di oggi in seguito all'annuncio del CDA straordinario per la sua successione. FCA ha annunciato «con profonda tristezza che in settimana sono sopraggiunte complicazioni inattese durante la convalescenza post-operatoria, aggravatesi ulteriormente nelle ultime ore». Per questo, il manager «non potrà riprendere la sua attività lavorativa».

«Per tanti Sergio è stato un leader illuminato, un punto di riferimento ineguagliabile - ha dichiarato il presidente di FCA, John Elkann -. Per me è stato una persona con cui confrontarsi e di cui fidarsi, un mentore e soprattutto un amico. Sono profondamente addolorato per le condizioni di Sergio. Si tratta di una situazione impensabile fino a poche ore fa, che lascia a tutti quanti un senso di ingiustizia. Il mio primo pensiero va a Sergio e alla sua famiglia».

A sostituire Marchionne alla guida di FCA sarà Mike Manley, responsabile del brand Jeep. FCA ha spiegato come l'aggravarsi delle condizioni di Marchionne abbia portato alla decisione «di accelerare il processo di transizione per la carica di CEO in atto ormai da mesi e ha nominato Mike Manley amministratore delegato».

  • ghero, bergamo (BG)

    una semplice operazione alla spalla,o qualcosa d'altro??
Inserisci il tuo commento