Fenomeno (da baraccone) al limite su Porsche GT3 RS: come NON si guida su strada

-

Al volante di una Porsche GT3 da 500 CV il "fenomeno" da baraccone si esibisce in sorpassi in curva, accelerazioni smodate ed un controllo precario di un mezzo che dimostra una grande bontà di progetto per essere in grado di contenere così tanti errori di guida al volante. Cosa NON fare su strada: in questo video c'è tutto.

In questo video si può ammirare tutto quello che non bisogna fare al volante di una macchina come la Porsche 911 GT3 RS. Innanzitutto è ben visibile come il guidatore sia chiaramente in balia del veicolo: sin dai primi metri la questione appare evidente e qui viene da fare un plauso alla Casa di Zuffenhausen, ma anche a tutti produttori di auto sportive moderne, che offrono dei prodotti in grado di ovviare alle carenze tecniche dei loro piloti.

Capacità al volante a parte, elemento comunque preponderante in modo negativo in questo video, la cosa che stupisce di questo video è come si sia innescata tra i proprietari delle Porsche una sorta di competizione su strada nel bel mezzo del traffico. Il nostro eroe in soggettiva come prima cosa suona e sfanala al camion che ha davanti per ottenere strada ma poi si diletta in sorpassi in curva mettendo a repentaglio, oltre alla sua, anche la vita del sorpassato e di chi sopraggiunge. Chiaramente la stessa cosa avviene anche per i "piloti" delle Porsche davanti a quella del protagonista.

Il guantino al volante è come sempre imbarazzante, soprattutto se si manifestano scarse capacità di guida, ma sono il nervosismo e le continue correzioni inutili sul volante a far capire come non ci sia un rapporto diretto tra quello che accade e la mente del guidatore: la macchina sta in strada grazie all'elettronica e la volontà di disattivare l'ESP a 3/4 del video è da prendere più come una minaccia alla propria vita ed a quella degli altri oltre che all'incolumità del veicolo che a suo modo merita rispetto anch'esso.

Insomma una sequenza di stupidaggini mai viste, non solo per la competizione con altri fenomeni, ma anche per come il rispetto verso la vita venga completamente messo da parte per una emozione di qualche istante: nessuno dice di non scatenare l'ira di questo motore boxer meraviglioso ma di certo quello non è il momento più adatto per farlo. E di certo, anche se il momento fosse più idoneo, il guidatore non ne sarebbe in grado. Fate attenzione quando guidate su strada: il rispetto per gli altri, oltre che per se stessi, è fondamentale.

  • filippo.friedman, Lignana (VC)

    invidia...bruta bestia questa
  • duca916, Cartosio (AL)

    Sono ben due gli asini in quel veicolo!. E almeno altri 2 davanti a lui.che spreco.
Inserisci il tuo commento
Altri su Porsche 911 Coupé
Modelli top Porsche
Maggiori info
Porsche