mercato

Ferrari: addio alla GTC4Lusso. Al suo posto il Purosangue

-

Maranello riordina la gamma. La shooting brake verso il pensionamento

Va in pensione la più pratica delle Ferrari, la GTC4Lusso lanciata nel 2016 al Salone di Ginevra con i suoi 450 litri di bagagliaio, i quattro posti con sedili posteriori reclinabili e le quattro ruote motrici che ne hanno fatto la Ferrari più atipica degli ultimi anni.

A Maranello, stando ad insistenti voci di corridoio, si sta per interrompere la produzione della GTC4, compresa quella della versione turbo GTC4 T sorella minore con V8 e trazione posteriore, dopo cinque anni dal lancio, arco temporale tipico delle Ferrari e non solo.

Pare però che non ci sarà un'erede per il progetto “shooting brake” partito con tanti scalpore nel 2011 con la Ferrari FF ed evoluto nella GTC4.

In Emilia infatti l'attenzione è concentrata sul SUV Purosangue, che nel 2022 offrirà caratteristiche simili e non superiori quanto ad abitabilità e motricità rispetto a quelle della GTC4, ma in un corpo da sport utility che sicuramente ha un maggiore appeal sui mercati internazionali rispetto alla attuale coupé-familiare.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Ferrari GTC4Lusso Coupé
Modelli top Ferrari
Maggiori info
Ferrari