finanza

Ferrari, in Borsa con il simbolo “RACE”

-

Parte l'Ipo del Cavallino che entro ottobre dovrebbe approdare alla Borsa di New York. Il valore stimato di ogni azione è di 48-52 dollari USA

Ferrari, in Borsa con il simbolo “RACE”

Saranno scambiate a Wall Street sotto il simbolo “RACE”, come “corsa”, le azioni Ferrari. FCA e la sua controllata New Business Netherlands N.V., che prenderà il nome di Ferrari N.V., hanno annunciato il lancio dell’offerta pubblica iniziale per la Casa di Maranello, che nelle prossime settimane approderà nei listini del New York Stock Exchange. Il prezzo dell’offerta pubblica iniziale è attualmente previst tra 48 e 52 dollari USA per azione

 

L'Ipo di Ferrari parte con un “road show” di Sergio Marchionne che incontrerà gli investitori americani. FCA attualmente detiene il 90% del capitale di Ferrari e intende collocare 17.175.000 azioni ordinarie di Ferrari, pari a circa il 9% delle azioni ordinarie di Ferrari. FCA, indica una nota, prevede di riservare alle banche collocatrici un’opzione per l’acquisto da FCA di ulteriori massime 1.717.150 azioni ordinarie, pari a circa l’1% delle azioni ordinarie di Ferrari.

 

Il 10% rimarrà a Piero Ferrari, mentre all'inizio del 2016 il Cavallino attraverso questa operazione finanziaria sarà scorporata da Fiat-Chrysler per passare sotto il controllo di Exor, ovvero la holding della famiglia Agnelli. 

 

La valutazione complessiva della Casa di Maranello è stimata in circa 10 miliardi di dollari, dunque il collocamento relativo al 10% del capitale ha un valore stimato intorno a 1 miliardo di dollari. 

 

 Secondo le previsioni della stessa FCA, Ferrari chiuderà il terzo trimestre 2015 con ricavi consolidati netti tra 720 e 730 milioni di euro, Ebit tra 140 e 145 milioni, Ebitda tra 210 e 215 milioni. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top Ferrari