Finalmente una nuova Rolls "senza biemme" sotto il cofano: la Silent Ghost sarà un mito? [basta V12]

Finalmente una nuova Rolls senza biemme sotto il cofano: la Silent Ghost sarà un mito? [basta V12]
I vestiti di Eleanor non avranno più certi aromi tedeschi che giungono da sotto il cofano e dagli scarichi, con la prima Rolls-Royce elettrica. Debutterà entro qualche anno sdoganando il concetto di auto elettrica "da regnante" anche senza il V12
30 maggio 2021

Alla fine è una cosa molto meno trasgressiva o di rottura che per altri. Se in pochi ce li vedevano, i Cavalli di Stoccarda o il Toro senza cilindri e pistoni a emozionare, come invece avviene e avverrà, la statuina Spirit of Ecstasy che da troppo tempo vibra e respira quanto emanano i cilindri BMW ci si troverà benissimo, in testa a un BEV.

Eh sì, perché anche le Rolls diventano elettriche, negli anni Venti. La Casa inglese, come altri miti dei motori, ha confermato che un nuovo modello con tutti i valori tipici Rolls Royce debutterà senza cilindri ma con pacco batterie e motori elettrici. Arriva quindi la prima Rolls EV, che si chiamerà Silent Shadow.

Chi ha avuto il piacere o l'onere di conoscere la Silver Shadow, auto storica prodotta per oltre quindici anni nella seconda metà del secolo scorso (fino al 1980) si attende una pura Rolls senza ombra di dubbio.

Solo più sicura, dinamica e, banalmente, silenziosa. Ovviamente nulla a che vedere con la 102EX Phantom "sperimentata" nel 2011. Al tempo quella prima Rolls elettrica usava due motori elettrici per 290 kW di potenza e un range di soli 200 Km.

Ora altri sistemi, altre prestazioni, pur se la derivazione tecnologica resta quella della capogruppo. Con l'impegno di mantenere e alimentare elettricamente tutto quanto di prelibato si trova a bordo di una Rolls, che non è poco. Di questi tempi poi, la Casa “super premium” inglese dice di aver risentito meno di altri, nei suoi piccoli numeri, gli effetti della pandemia.

Non si può immaginare ora l'autonomia promessa e nemmeno il prezzo di listino, ma resterà sempre una Rolls la Silent Shadow, quindi i valori saranno da primato. Se vogliamo sarà ancora "tanto BMW" sotto al vestito, certo, ma il non dover far dire subito a chiunque che a farsi udire e far vibrare quella statuina ci sono 12 cilindri tedeschi, potrebbe anche non essere un male, anzi.

Da Moto.it