mostra aiuto
Accedi o registrati
Attualità

Flavio Briatore condannato a 18 mesi per reati fiscali

-

Flavio Briatore è stato condannato in appello ad un anno e sei mesi di reclusione per reati fiscali connessi al noleggio del suo yacht, Force Blue

Flavio Briatore condannato a 18 mesi per reati fiscali

La Corte d'Appello di Genova ha condannato Flavio Briatore ad un anno e sei mesi di reclusione per reati fiscali legati al noleggio del suo yacht, Force Blue, sequestrato dalla Guardia di Finanza nel maggio del 2010 mentre a bordo si trovavano la moglie di Briatore, Elisabetta Gregoraci, il figlio della coppia e circa venti membri dell'equipaggio. Briatore in primo grado era stato condannato ad un anno e 11 mesi con la condizionale; lo yacht, inoltre, era stato confiscato. 

Stando alle accuse, Briatore e gli altri quattro imputati avrebbero usufruito dello yacht per uso deportistico in acque territoriali italiane dal luglio del 2006 al maggio del 2010 senza versare l'Iva per all'importazione, dell'importo di 3,6 milioni di euro. Non finisce qui: avrebbero emesso fatture per operazioni inesistenti e indicato l'uso di carburante come esente dalle accise. 

Oltre a Briatore, i giudici di secondo grado hanno condannato anche il comandante dello yacht, Ferdinando Tarquini - un anno e sei mesi di reclusione - e la proprietaria del mezzo, Dominique Warluzel (sempre un anno e sei mesi di reclusione). Per Maria Pia Del Fusco, amministratrice fino al 2008, è stata pronunciata una sentenza di estinzione del reato per prescrizione; assolto, invece, un altro amministratore, Laurence Eckle Teyssedou.

«Prendiamo atto della decisione dei giudici e ricorreremo in Cassazione. Siamo certi dell'innocenza del signor Briatore», ha fatto sapere l'avvocato Massimo Pellicciotta, incaricato, insieme al collega Fabio Lattanzi, della difesa dell'imprenditore. 

 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento