attualità

Ford F-150: alcuni componenti saranno destinati a respiratori

-

La Casa dell'Ovale Blu insieme a 3M e General Electrics si lancia nelle produzione di respiratori, ventilatori polmonari e schermi facciali

Da qualche settimana anche l’industria dell’auto si è mobilitata per dare il proprio sostegno alle aziende produttrici di dispositivi medicali la cui produzione nel tempo è stata spostata massicciamente in Cina.

Negli USA Ford sta collaborando con 3M e General Electrics Healthcare per mettere a punto un casco respiratore con sistema di filtraggio dell’aria da destinare al personale sanitario e ai soccorritori per scongiurare il rischio di contagio da Covid-19.

In particolare verranno utilizzati alcuni componenti come la ventola del sistema di sedili ventilati del pick-up best seller Ford F-150 che potrà essere impiegata per realizzare un modello di respiratore della 3M. Alcuni stabilimenti della Casa dell’Ovale Blu in Michigan potranno essere impiegati per aiutare 3M a incrementare il numero di unità prodotte.

Per procedere il più velocemente possibile, i team Ford e 3M hanno individuate parti pronte all'uso come anche i pacchi batteria degli utensili portatili per alimentare questi respiratori per un massimo di otto ore.

Inoltre, Ford e GE Healthcare stanno collaborando per espandere la produzione di una versione semplificata del design del ventilatore esistente di GE Healthcare per supportare i pazienti con insufficienza respiratoria o difficoltà respiratorie causate da Coronavirus. Questi ventilatori potrebbero essere prodotti in un sito produttivo Ford oltre a una sede GE.

Nel frattempo, anche il team di progettazione USA di Ford sta rapidamente creando e iniziando a testare schermi facciali per operatori sanitari e primi soccorritori. Gli schermi facciali bloccano completamente il viso e gli occhi dal contatto accidentale con liquidi e, se associati a respiratori N95, possono essere un modo più efficace per limitare la potenziale esposizione al virus.

I primi 1.000 schermi facciali saranno testati questa settimana negli ospedali Detroit Mercy, Henry Ford Health Systems e Detroit Medical Center Sinai-Grace. Si prevede che circa 75.000 di questi scudi saranno completati questa settimana,mentre più di 100.000 a settimana saranno prodotti negli stabilimenti della filiale Ford Troy Design and Manufacturing di Plymouth.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top Ford