formula e

Formula E: il calendario 2019-2020

-

Si parte il 22 novembre dall’Arabia Saudita. Finale a Londra il 25-26 luglio 2020. L’E-Prix di Roma è fissato per il 4 aprile 2020

Formula E: il calendario 2019-2020

La Formula E e la FIA hanno rivelato il calendario definitivo del campionato ABB FIA di Formula E 2019/20. La serie per monoposto elettriche gareggerà in questo finale di 2019 e nel 2020 in 12 delle principali città del mondo, di cui nove capitali. Tre sono le new entry: Seul, Jakarta e Londra.

Il Diriyah E-Prix in Arabia Saudita darà il via alla nuova stagione il 22 e 23 novembre, inaugurando la stagione di F.E più partecipata dalla nascita del campionato, con il debutto dei team Mercedes-Benz EQ e TAG Heuer Porsche che portano a 24 le auto in griglia di partenza.

Il campionato si sposterà quindi nel Sud e Centro America per l'E-Prix di Santiago (18 gennaio) e l'E-Prix di Città del Messico (15 febbraio), mentre l'E-Prix di Marrakech sostituisce Hong Kong come quinto round del calendario 2019/20. Entra in calendario la Cina, con Sanya come sesto round (21 marzo).

Il ritorno in Europa è previsto per l’evento italiano di Roma, in programma per il 4 aprile, a cui seguirà Parigi il 18 aprile. Il FIA Formula E Championship atterrerà per la prima volta in Corea del Sud il 3 maggio per l'E-Prix di Seul, per poi raggiungere l’Indonesia con l’E-Prix di Jakarta che si terrà il 6 giugno.

Il 21 giugno sarà la volta della Germania, con la prova nello storico aeroporto di Tempelhof. Tre settimane dopo, la Formula E attraverserà l'Atlantico verso la Grande Mela per il penultimo evento della stagione l’11 luglio a New York. Il campionato 2019/2020 si concluderà a Londra il 25 e 26 luglio 2020.

FIA Formula E Championship 2019/2020: il calendario

1. Diriyah (Arabia Saudita): 22 Novembre 2019

2. Diriyah (Arabia Saudita): 23 Novembre 2019

3. Santiago (Cile): 18 Gennaio 2020

4. Città del Messico (Messico): 15 Febbraio 2020

5. Marrakesh (Marocco): 29 Febbraio 2020

6. Sanya (Cina): 21 Marzo 2020

7. Roma (Italia): 4 Aprile 2020

8. Parigi (Francia): 18 Aprile 2020

9. Seul (Corea del Sud): 3 Maggio 2020

10. Jakarta (Indonesia): 6 Giugno 2020

11. Berlino (Germania): 21 Giugno 2020

12. New York (USA): 11 Luglio 2020

13. Londra (UK): 25 Luglio 2020

14. Londra (UK): 26 Luglio 2020

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento