Formula E

Formula E, Pininfarina e Mahindra uniscono le forze [Video]

-

Mahindra Racing e Pininfarina hanno perfezionato un'intesa legata allo sviluppo della monoposto del team indiano per la stagione 2018/2019 della categoria 100% elettrica

Mahindra Racing, il team indiano attivo in Formula E, ha stretto una partnership strategica con Pininfarina per lo sviluppo della monoposto della scuderia per la stagione 2018/2019 della categoria 100% elettrica. L'apporto di Pininfarina arriverà ovviamente nell'ambito del design fluidodinamica computazionale compresa. Mahindra, inoltre, si avvarrà dell'aiuto di Tech Mahindra nell'ambito della tecnologia digitale.

«Siamo ora lieti di dare il benvenuto a Pininfarina e Tech Mahindra come partner del team mentre ci prepariamo ad affrontare le sfide di questa nuova stagione - ha spiegato Ruzbeh Irani, Presidente (Group Communications & Ethics) e Chief Brand Officer di Mahindra Group -. La combinazione delle loro esperienze in fatto di design, tecnologia e digitale aumenteranno significativamente le attuali capacità di Mahindra Racing e aumenteranno il livello delle nostre prestazioni. Questa partnership strategica è anche in linea con la visione FUTURise di Mahindra, un'espressione creativa di come stiamo guidando la nostra crescita attraverso l'innovazione di alto livello in tutte le nostre attività».

«Siamo molto orgogliosi di far parte del team di Formula E e di contribuire con il nostro know how e le nostre competenze alle prestazioni delle vetture di Mahindra Racing - ha dichiarato Silvio Pietro Angori, AD Pininfarina -. Questa partnership sottolinea la passione di Pininfarina per le corse e per prestazioni automobilistiche eccezionali ed ecocompatibili. Abbiamo sviluppato una profonda conoscenza nell'aerodinamica: si dice delle nostre auto che sono disegnate dal vento. Possediamo una delle più avanzate Gallerie del Vento del mondo, un centro di eccellenza per la ricerca e lo sviluppo nel campo dell'aerodinamica e dell'aeroacustica dal 1972».

  • mario.bianchi1055, Verbania (VB)

    Quello che oggi manca sulle strade nel mondo sono quelle Pininfarina con l’emblema del leone Peugeot, mai più così di classe come quelle disegnate da Pininfarina.

    Immaginate come potrebbe essere una 208 e una 308 Pininfarina, non ci riuscite?

    È proprio questo il punto.

    Ci stupirebbero, nonostante il prezzo a portata di tutti.

    Anche questo è lo stile Pininfarina.
  • mario.bianchi1055, Verbania (VB)

    Complimenti per il servizio, estremamente interessante ancora oggi il concetto di classicità Pininfarina, al punto di chiedersi: ma oggi, come sarebbe una Ferrari Pininfarina di serie?

    Allora è logico pensare: “Non una, due Ferrari!”

    Ogni telaio motore Ferrari dovrebbe sssere declinato in due versioni: l’ufficiale, la “Scuderia” disegnata dal centro stile Ferrari sotto la supervisione dell’arch. Flavio Manzoni e la “Pininfarina”.

    La possibilità di scegliere due stili mantenendo invariati anima e cuore.

    Lo stile Pininfarina o lo stile Scuderia di Manzoni?

    Quale dei due?
Inserisci il tuo commento