GT Mediterranea, lo yacht ispirato a Ferrari

  • di Automoto.it
Questo superyacht è realizzato dal notissimo studio Lazzarini Design e ha ovviamente posto per trasportare una SF90 Stradale
  • di Automoto.it
14 gennaio 2022

Un hyperyacht ispirato alle Ferrari stradali, capace di prestazioni ad alti livelli e con uno spazio dedicato al trasporto di una supercar: è questo l’ambizioso progetto di Lazzarini, studio di design italiano che ha voluto reinterpretare in chiave sportiva, oltre che in maniera  super esclusiva, il concetto di yacht. 

Gran Turismo Mediterranea, questo il nome dell'imbarcazione, non è una partnership ufficiale con Ferrari, ma l'ispirazione al mondo delle Rosse di Maranello a quattro ruote. Lungo 26 metri, equipaggiato con porte ad ali di gabbiano come le migliori supercar del mondo, con un valore che si aggira intorno ai 9 milioni di euro. Ferrari esclusa, ovviamente.

Dati molti elementi in comune tra il mondo delle supercar e della nautica, questo ha comportato negli anni, la nascita di molte collaborazioni tra Case automobilistiche di lusso e produttori di yacht, che hanno dato alla luce prodotti come il Tecnomar for Lamborghini 63 o il Riva Ferrari 32, ispirati rispettivamente alle sportive del Toro e del Cavallino.

Nessuno, finora, aveva però mai pensato di ideare una barca non solo ad altissime prestazioni, ma anche dotata di un “garage” in grado di trasportare durante la navigazione una supercar.

Soffermandoci sulle specifiche tecniche, il Gran Turismo Mediterranea è dotata di 3 motori MAN V12, in grado di raggiungere una velocità massima di ben 75 nodi, pari a quasi 140 km/h per un 26 metri di lunghezza.

Alle alte velocità, vengono estratte le ali mobili (foil) in grado di sollevare lo scafo fuori dall'acqua. Il design prende ispirazione all’ultima hypercar di Maranello la Ferrari SF90 Stradale, con forme spigolose e aerodinamiche e dettagli “racing” come due portiere ad apertura verticale.

Anche la vernice rende omaggio alla casa modenese: se la parte inferiore è in alluminio grigio, tutta la porzione superiore dello yacht è rossa, e lo scafo è percorso interamente da un tricolore italiano.

 

 

La chicca di questo prototipo sta nel vano ricavato nella parte posteriore della barca: uno spazio che può essere usato per prendere il sole e tuffarsi, ma anche per parcheggiare un'automobile, che sarà così possibile trasportare nel corso dei propri viaggi marittimi.

Non a caso, nel proprio rendering, Lazzarini Design ha inserito in questo spazio una Ferrari SF90 Stradale, hypercar ibrida del Cavallino Rampante con 1.000 cavalli di potenza, 340 km/h di velocità massima e un prezzo che parte da 430mila euro.

L'auto viene posizionata su una piattaforma mobile dotata di rotaie estraibili, per permetterne l'imbarco e lo sbarco ogni volta che si raggiunge un porto.

Argomenti

Caricamento commenti...