stabilimenti di produzione

Infiniti: la futura berlina compatta sarà prodotta in Gran Bretagna

-

Il brand di lusso di casa Nissan ha annunciato che la futura berlina compatta di segmento C ispirata alla concept car Etherea verrà realizzata nello stabilimento britannico di Sunderland

Infiniti: la futura berlina compatta sarà prodotta in Gran Bretagna

A pochi giorni dalla notizia che annunciava l’introduzione di una nuova strategia di denominazione dei prossimi modelli, Infiniti è tornata a parlare della futura berlina media attesa per il 2015 che nascerà prendendo ispirazione dall’affascinante concept car Etherea.

 

Infiniti, il brand di lusso di casa Nissan, ha confermato oggi che in linea con i propri piani di espansione la futura belrina di segmento C verrà realizzata nel sito produttivo di Nissan di Sunderland, nel Regno Unito.

Investimenti per 250 milioni di euro

Il costruttore ha annunciato che per la realizzazione del nuovo modello verranno investiti nell’impianto circa 250 milioni di sterline (300 milioni di euro circa) e che considerando il sito produttivo di Sunderland e l'indotto verranno creati ulteriori 1.000 posti di lavoro. Il ritmo di produzione previsto dal costruttore giapponese dovrebbe attestarsi attorno alle 60.000 unità all’anno.

 

Colin Dodge, Nissan Motor Co. Ltd Executive Vice President and Chief Performance Officer, ha dichiarato: «Questa pietra miliare, il nostro primo prodotto premium costruito a Sunderland, riconferma il nostro impegno verso la produzione inglese e il continuo successo di questo impianto, che si appresta ad introdurre una nuova linea produttiva di valore».

 

«Altrettanto importante per la nuova Infiniti, che sarà esportata in tutto il mondo, è il fatto che la vettura sarà disegnata con il supporto dei nostri centri europei per la tecnologia ed il design, entrambi situati nel Regno Unito».

La ritrovata forza dell'industria automobilistica britannica

Vince Cable, Ministro del Commercio e dell'industria britannico invece ha aggiunto: «Sunderland sarà l’unico sito produttivo per questa nuova vettura di lusso compatta. Questo renderà Nissan sempre più importante e forte nel Regno Unito, non solo per la fabbricazione locale del nuovo modello premium e la sua esportazione mondiale, ma anche per il contributo del Paese al suo design ed al suo sviluppo».

 

«Oggi assistiamo ad un forte riconoscimento della qualità dell'industria automobilistica della Gran Bretagna, che è capace di creare nuovi posti di lavoro e contribuire a un'economia più forte. Il settore auto si appresta a vivere una delle storie di grande successo della nostra strategia industriale e a dare testimonianza della stretta collaborazione tra il governo e il settore privato».

Sunderland: nel 2012 record di produzione

L’annuncio dell’avvio della produzione Infiniti a Sunderland coincide con quello relativo al record di produzione. L’impianto britannico, che realizza i modelli Qashqai, Juke e Note, dall’inizio dell’anno ha prodotto 500.000 unità, un traguardo raggiunto per la prima volta da un costruttore inglese.

 

Nel 2012 l’organico del sito di Sunderland conterà oltre 6.000 persone per la prima volta, mentre il volume di esportazioni verso l’estero ha già superato i cinque milioni di unità.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top Infiniti