mercato

Iveco: verso la separazione da CNH?

-

Rumors insistenti indicano come vicino uno scorporo del marchio italiano da CNH, propedeutico ad una joint venture con un gruppo estero

Iveco: verso la separazione da CNH?

Voci insistenti nelle ultime ore indicano che Exor, la holding della famiglia Agnelli che controlla FCA, Ferrari e CNH Industrial stia preparando le carte per una separazione di Iveco da CNH.

Lo storico costruttore di veicoli industriali e commerciali, nato nel 1975 dalla fusione di Fiat Veicoli Industriali, OM, Lancia Veicoli Speciali, Unic e Magirus-Deutz, sarebbe vicino allo scorporo, secondo quanto riportato da diverse testate italiane ed estere.

L'operazione, secondo le indiscrezioni, potrebbe essere annunciata nel Capital Markets Day che si terrà alla Borsa di New York domani e potrebbe aprire la porta ad una eventuale cessione di quote ad un acquirente estero, con il quale dare il via a sinergie in grado di espandere il business di Iveco al di fuori dell’Europa, dove ad oggi si concentra circa l’80% dei volumi. 

Tra i possibili interessati ci sarebbe il gruppo olandese DAF controllato dall'americana Paccar, una mossa che potrebbe potenziare Iveco soprattutto sul mercato nordamericano.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento