L’Autodromo Nazionale Monza verso una festa di centenario “estesa” [anche in cielo e fino a 2023?]

L’Autodromo Nazionale Monza verso una festa di centenario “estesa” [anche in cielo e fino a 2023?]

Le risorse necessarie arriveranno in tempo, per una degna stagione del centenario a Monza? Probabile un festeggiamento esteso temporalmente e non solo, che copre dal prossimo GP Italia a quello del 2023. Includendo magari anche un inedito air-show sopra il Tempio velocistico per il centenario dell’Aeronautica militare

16 novembre 2021

Monza 2022, un Centenario di cui i monzesi e gli appassionati di Motorsport sentono parlare da tempo. Un centenario che si scontra con alcune difficoltà strutturali, congiunturali e volendo osservare anche politiche, di fronte a un problema semplice: le risorse economiche necessarie. Necessarie a Monza, circuito, per essere al passo con i tempi del Motorsport, degli eventi post-pandemici, oltre che in linea con il gran blasone dei suoi cento inimitabili anni. Ricorrono nel 2022, manca poco e ascoltando oggi le parole di chi nel Monza circuit del 2021 ha un certo peso, capiamo che questo bel traguardo potrà essere formalmente e sostanzialmente “festeggiato in modo… Esteso” nei mesi e magari anche negli spazi, toccando il cielo.

Si perché il presidente Redaelli, insieme a quello di ACI Sticchi Damiani, puntano alla conferma di finanziamenti pesanti (sette zeri) quanto basta pressando anche Roma e il Governo, per aggiornare le strutture dell'Autodromo in vista del Centenario. Gli danno man forte dal Comune e dalla Regione ma visti i tempi (tra poco si parla di Festività Natalizie ed è già 2022) si profila un ritardo con estensione di festeggiamento, ovvero: tutti tranquilli per l’inverno e purtroppo anche in primavera, poi qualcosa in estate magari ma soprattutto, da Gran Premio Italia F1 2022 a quello del 2023.

In questo modo si potrebbe sfruttare a pieno il risultato di lavori e opere non banali, dentro all’impianto. Opere viabilistiche, di spazio pubblico e servizi, che a oggi non è certo quando partano (concluse si spera per il GP). Un filone di eventi e gare da centenario ancora tutto da confermare, per l’Autodromo, ma con una chicca potenziale: metterci dentro magari anche qualcosa di mai visto, su pista. Perché non è su pista ma sopra, la pista: parlando di ricorrenze da ricordare e celebrare, questo 2022 esteso a parte del 2023 riuscirebbe a includere la data centenario anche dell'Aeronautica Militare (28 marzo 2023).

Le nuove strutture disposte in tempo, permetterebbero quel piccolo azzardo, o sogno nel cassetto, di un air-show monzese. L’Autodromo si candida così a ospitare un raduno con spettacolo aereo, nei cieli sopra al Tempio della velocità. Non sappiamo davvero se possa essere organizzato, un simile evento a doppio valore, ma se dovesse essere combinato come auspica il Presidente dell’Autodromo, sarebbe una succosa parte di quella coda lunga per il compleanno che tutti vogliono iniziare a festeggiare.

 Museo, rievocazioni, nuove tribune ed eventi extra-motori? L’importante è continuare a esserci, nei calendari dei Mondiali che sono stati la storia delle competizioni e, per ora, parlare dei prossimi mesi con date certe (poche) anche di altro: a giugno 2022 con doppio appuntamento ad accesso free in Autodromo: classico Festival dello sport (per la Sagra di S.Giovanni) che quest'anno si accoda al Mi.Mo. (16-19 giugno). Con Monza grande protagonista non solo sull'asfalto, per le auto di Show e 1000 Miglia, ma anche con le proprie piazze, dove il comune lascerà spazio ad allestimenti anche in settimana che parlino di mobilità.

Da Moto.it