auto da competizione

La Renault RS 01 prova a Vallelunga

-

Tre giorni di test intensi per lo sviluppo della vettura con cui il marchio francese nel 2015 darà battaglia alle più prestigiose supercar sportive.

La Renault RS 01 prova a Vallelunga

Renault affila le unghie per la prossima stagione: dopo averla presentata al Salone di Mosca la scorsa estate, la RS 01 stringe i tempi per farsi trovare pronta quando il semaforo diventerà verde. Così, complice anche il bel tempo che ha brillato su Roma, il marchio della Losanga con la divisione Sport è scesa a Vallelunga, per continuare lo sviluppo della vettura, potendo contare sulla preziosa collaborazione dei tecnici Dallara, Nissan, Michelin, Performance Friction Brakes, presenti in forze.

Telaio di razza per sfidare i mostri del motorsport

Ovviamente ancora priva di colorazioni ufficali, la RS 01 si presenta un tutta la sua brutale bellezza, dominata dal nero grezzo del carbonio, abbinato al roco tono del 6 cilindri Nissan. Messo ormai in soffitta il Mégane Trophy, la RS 01 è destinata ad esibirsi su diversi palcoscenici, ad iniziare dall’annunciato Renault Word Series e non nascondendo di volersi cimentare in tenzoni più esaltanti, mettendosi in griglia contro mostri sacri delle supercar, come Audi R8 LMS, Ferrari 458 Italia, Porsche 997 GT3-R, Mercedes, Lamborghini e McLaren.

 

 
renault RS 01 8
Abbiamo assistito ai test di affinamento sul circuito di Vallelunga


Da quanto visto in azione a Vallelunga, l’RS 01 ha tutti i mezzi per non sfigurare, anzi: la nuova ammiraglia sportiva Renault, per quanto ovviamente in una versione ancora non definitiva (saranno provati dischi in carbonio al posto degli attuali, la capacità del serbatoio sarà ridotta e ovviamente ci saranno interventi su motore ed aerodinamica) sembra in possesso di un potenziale esplosivo.

Premat: «Possiamo migliorare ancora tantissimo»

Ce lo confermava lo stesso Premat, durante la pausa del pranzo: «Mi sono dedicato alle messa a punto del sistema frenante, per dar modo ai tecnici di valutare l’efficacia del sistema. Per questo, alla Campagnano staccavo volutamente lungo, mentre ai Cimini entravo più deciso. In quel punto, ho toccato i 257 km/h, che mi sembrano un buon punto di partenza per una vettura che deve ancora maturare. Lo stesso vale per il miglior crono registrato: 1’30” e 8 s, sono confortanti, sapendo che non ho girato per fare il tempo. Possiamo scendere e di molto ancora».

Mi ha subito colpito il design della vettura, che esplora nuovi territori alla ricerca delle massime prestazioni

 

Quali sono le prime impressioni sulla macchina? «Mi sono trovato subito a mio agio: è agilissima, pronta e reattiva e molto confidenziale, per esempio nella gestione del sistema frenante. Per i gentleman driver ai quali si rivolge credo possa essere un’ottima alternativa rispetto alle vetture più blasonate».

renault RS 01 21
Il motore della Renault RS 01 è prelevato dalla Nissan GT-R Nismo

 

Come giudichi il progetto Renault?
«Mi ha subito colpito il design della vettura, che esplora nuovi territori alla ricerca delle massime prestazioni, con l’estetica che ne annuncia il carattere grintoso. E’ una concept-car diventata reale: per questo credo davvero che la RS 01 scriva un capitolo nuovo della storia sportiva Renault, diventando un’icona da affiancare alle altre già presenti nella loro prestigiosa bacheca».

Il motore è quello della Nissan GT-R Nismo

Come detto, il telaio è un monoscocca in fibra di carbonio progettato dallo specialista Dallara, che ospita il 3.8 litri V6 twin-turbo Nismo da 500 CV di potenza e coppia da 600 Nm, proveniente direttamente dalla Nissan GT-R, alloggiato in posizione centrale posteriore. Rispetto a quello di serie, questo ha lubrificazione a carter secco, cambio Sadev sequenziale a sette rapporti, gestito da una frizione ZF Sachs. Ancora, i dischi carboceramici da 380 mm con pinze a 6 pistoncini della PFC Brakes sono alloggiati all’interno di cerchi Braid da 18” con dado centrale, vestiti con Michelin slick da 307/68 R18. Nella configurazione scesa in pista a Vallelunga, la RS 01 pesava circa 1.100 kg.


La RS 01, che oltre che a Campagnano di Roma, ha svolto e svolgerà test a Varano e Monza, ed in Spagna ad Aragon, Valencia e Montmelò, verrà consegnata ufficialmente ai primi acquirenti nel week-end del 6 e 7 marzo 2015 a Magny-Cours, in concomitanza con le prime prove ufficiali; il debutto della World Series Renault è prevista per lo stesso mese sul circuito belga di Spa-Francorchamps.  Renault ha previsto, per i primi dieci ordini d’acquisto che arriveranno, una speciale promozione sul prezzo della vettura: basteranno 280.000 euro, in luogo dei 300.000 di listino.

 

Il fenomenale sound della Renault RS 01 sul circuito di Vallelunga

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top Renault