mosca 2012

Lada Xray Concept

-

Presentata al Salone di Mosca, la Lada Xray Concept rappresenta un esercizio stilistico volto ad anticipare le sembianze dei futuri modelli del marchio russo

Lada Xray Concept

In occasione del Salone dell’Auto di Mosca, in programma proprio in questi giorni, è stata presentata al pubblico la Lada Xray Concept, un esercizio stilistico che anticipa le sembianze di un ipotetico SUV compatto che potrebbe arrivare sul mercato in versione definitiva nel prossimo futuro.

La Xray concept si distingue per un design ricercato e moderno, che rompe completamente con il passato del marchio Lada. Merito della di Steve Mattin, il desinger che ha curato lo sviluppo stilistico del prototipo, volendo anticipare così gli sviluppi futuri del linguaggio stilistico della Casa. Mattin ha messo la sua grande esperienza al servizio del marchio russo, dopo aver lavorato con brand del calibro di Volvo e Mercedes-Benz.

La sezione frontale della vettura si distingue per un’originale conformazione ad “X”, suggerita dall’ampia calandra e dai gruppi ottici dal taglio affilato, oltre che da due eleganti modanature cromate. La fiancata sottolinea l’aspetto massiccio e imponente della vettura, grazie ad una linea di cintura alta e alla superficie vetrata dei finestrini piuttosto ristretta, dettagli che si uniscono a passaruota evidenziati da apposite nervature.

La sezione di coda rivela un look sportivo grazie al lunotto particolarmente inclinato, ai cui lati si stagliano gruppi ottici dal design moderno, sviluppati verticalmente. Il paraurti invece ingloba due terminali di scarico trapezoidali ed è impreziosito da una serie di modanature cromate.

L’abitacolo sfoggia rivestimenti e finiture molto curate, condite con un design sofisticato e mai scontato. Caratteristiche che lasciano presupporre un cambio di direzione del marchio Lada, fino ad oggi specializzato nella realizzazione di vetture che badano di più alla sostanza e meno ai dettagli. Con i nuovi modelli che debutteranno nel corso dei prossimi anni ispirati anche da questa concept, il costruttore punta ad espandere la propria presenza sul mercato russo del 40%, un obiettivo reso credibile dal fatto che la Russia rappresenta oggi uno dei mercati con le prospettive di crescita più alte del Vecchio Continente.

Al momento il costruttore non ha rilasciato informazioni tecniche relative alla concept, quindi non è possibile conoscere la piattaforma meccanica e le motorizzazioni previste per questa vettura.

 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento