novità

Mercedes GLS: arriva la Classe S dei SUV

-

Mercedes ha tolto i veli alla nuova GLS. Si tratta di un Suv di dimensioni generose, in cui la definizione di “lusso” viene, nelle intenzioni degli uomini di Stoccarda, portata ai massimi livelli. Per i più esigenti, inoltre, c'è anche la versione marchiata AMG...

Mercedes GLS: arriva la Classe S dei SUV

La strategia “SUV Attack” di Mercedes si arricchisce di un'altra pedina importante, e stavolta si tratta di un vero e proprio pezzo da novanta. Stiamo parlando della nuova GLS, Sport Utility che, nella sostanza, si trova a combattere nello stesso segmento di Audi Q7, BMX X5 e Jaguar F-Pace.

Mercedes GLS (23)
La GLS, nelle intenzioni di Mercedes, porta il lusso della Classe S su un SUV

 

Nella sostanza, si tratta di un restyling della GL, che ora si trova più in linea con il nuovo corso stilistico tracciato dalla casa di Stoccarda. Le importanti dimensioni della GLS – lunga 5130 mm, larga 1934 mm ed alta 1850 mm – sono ora addolcite da particolari di rilievo, come l'implementazione delle luci diurne a LED e da una griglia d'aerazione più grande dove troneggia il logo della casa, maggiorato nelle dimensioni. Nuovi, inoltre, i cerchi in lega AMG da 21”.

 

Una volta saliti a bordo, si è accolti dal consueto e tradizionale lusso tipico della Classe S. La plancia è dominata dal tablet da 8” collocato al centro della console, dal quale si potranno governare tutti gli aspetti essenziali dell'auto. Il volante a tre razze è stato rivestito in pelle, mentre come optional – per i più esigenti – è previsto uno ionizzatore. Non manca il Dynamic Select, controllo grazie al quale è possibile regolare gli assetti della vettura, scegliendo tra Comfort, Slippery e Sport, oltre alle modalità Individual e Off-Road. Con il pacchetto off-road, inoltre, è disponibile una configurazione più estrema, la Off-Road+: le sospensioni Airmatic sollevano la scocca di 306 mm, intervenendo anche sui rapporti del cambio, accorciandoli. 

 

Non manca nulla sul versante della sicurezza, sia attiva che passiva. Sono inclusi il Collision Prevention Assist Plus, l'Attention Assist, la frenata d'emergenza assistita, il cruise control, l'ESP e la trazione AWD. Il Distronic Plus con sterzata assistita, l'Active Lane Keeping Assist, lo Speed Limit Assist, il Bas-Plus con Cross-Traffic Assist ed il segnalatore di angoli ciechi sono previsti come optional.

 

Importanti novità sotto il profilo delle motorizzazioni. Si parte dai benzina, con la GLS 400 4MATIC, equipaggiata con un V6 bi-turno capace di erogare 333 cavalli e 480 Nm di coppia. La GLS 500 4MATIC, spinta da un V8 bi-turbo da 455 cavalli, rappresenta una buona via di mezzo, mentre per chi volesse puntare al top di gamma, è disponibile la GLS nella sua versione AMG, ovvero la 63 4MATIC, capace di ben 585 cavalli. La GLS 350d 4MATIC, infine, è stata pensata per gli amanti inossidabili del diesel, con i suoi 285 cavalli. Eccezion fatta per la variante AMG, tutti i nuovi SUV di Stoccarda montano un cambio automatico 9G-TRONIC. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top Mercedes-Benz