sicurezza - pneumatici

Metà ottobre? Via al cambio gomme estive – invernali [no esenzione covid]

-

Autunno inoltrato e inverno in arrivo: pronti al cambio gomme dell’auto. Scatta l’obbligo tra poco indipendentemente dalla pandemia, che aveva sospeso il cambio primaverile. Via le estive, ma non per tutti

Metà ottobre? Via al cambio gomme estive – invernali [no esenzione covid]

15 ottobre 2020: via alla stagione “invernale” del cambio gomme auto. Mentre in primavera la pandemia aveva portato delle proroghe, in Italia da oggi si usano le gomme invernali. Non è obbligatorio subito il cambio, salvo che in alcune tratte di montagna, ma il termine generale si avvicina: è il 15 novembre 2020. Da quella data, sulle strade ove previsto dal gestore, vigerà l’obbligo di circolare con pneumatici invernali o con catene a bordo.

Il classico periodo di uso delle gomme invernali è al momento confermato quindi: da 15 novembre 2020 a 15 aprile 2021. L’obbligo vale fuori dai centri abitati, ma i comuni possono estenderlo anche all’interno dell’area urbana.

Un mese per mettersi in regola, se non lo si è. Come solito dipende dal tipo di gommatura presente sull’auto e da quanto indicato nella carta di circolazione. Quindi secondo misure e codici velocità, non è detto che un’auto non possa circolare ugualmente con le proprie estive, magari dotandosi di catene all'occorrenza.

Indipendentemente dall’obbligo poi vale il buon senso e la condizione della strada. Se si vogliono cambiare le gomme all’auto per mettere le invernali, meglio prendere appuntamento con anticipo dal gommista, evitando code dell’ultimo.

La gomma invernale si riconosce dalla dicitura M+S che spesso è accompagnata dal pittogramma della montagna con fiocco di neve
La gomma invernale si riconosce dalla dicitura "M+S" che spesso è accompagnata dal pittogramma della montagna con fiocco di neve

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento