Circuiti&storia

Monza, Autodromo senza treno: la locomotiva storica se ne va [Video]

-

È stata rimossa dal Tempio della Velocità brianzolo quella che poteva essere un monumento storico: la locomotiva 835.047, abbandonata da decenni, torna a Milano Smistamento

Se non si sia andati sempre in giro “con i paraocchi” per le vie interne dell’Autodromo Nazionale, la si è certo vista più volte; è infatti un veicolo dotato di "gran motore" e ruote non comuni a quanto si veda in strada tutti i giorni, pure voluminosa e con tubazione di scarico esagerata. Di cosa stiamo parlando? Della locomotiva con annesse carrozze che stazionava inutilizzata da lungo tempo presso l’area verde tra i due rettilinei, più precisamente in corrispondenza delle vecchie rimesse. Un “residuato ferroviario” di inizio Novecento che si componeva di locomotiva a vapore 835.047 e due oggi ancor più rare carrozze Centoporte, a tre assi. La piccola area che la vedeva stazionare priva particolari di cure e soprattutto pubblico, a ridosso degli alberi tra l’accesso alle tribune Ascari esterne e quello alla zona Museo (anch’essa struttura datata e poco sfruttata, ndr) era stata da tempo riservata a spazio di servizio, quindi di norma inagibile ai frequentatori.

Una storia lunga ma poco nota quella dei vagoni ferroviari fermi in quel di Monza Autodromo. La locomotiva prodotta dalla Breda verosimilmente nel 1907, andata in pensione dai servizi ferroviari tra fine anni Settanta e inizio Ottanta, disponeva di una scorta di 5 m³ d'acqua e di 2,4 m³ di carbone. Aveva subito un’ultima manutenzione nel 2010 ma, pur di una certa valenza storica per il mondo delle ferrovie, ben pochi hanno avuto mai modo di toccare con mano o sfruttare per qualche attività utile, anche solo d’immagine, questi tre elementi appoggiati su dei binari.

Una locomotiva in pista a Monza: evento unico
Una locomotiva in pista a Monza: evento unico

 

Dopo decenni di silenzio e soprattutto ombra, tra il verde del Parco reale monzese e lo sfrecciare, a pochi metri, delle monoposto con ruote gommate, in primavera 2018 il cosiddetto “treno dell’Autodromo” è stato trasferito, su carrelli stradali della Goitese Trasporti, da Monza all'Officina Media di Milano Smistamento.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento