Non lamentiamoci delle nostre tasse sull'auto (oppure si?): a Singapore costa più il COE di una Model 3

Non lamentiamoci delle nostre tasse sull'auto (oppure si?): a Singapore costa più il COE di una Model 3
L’incredibile mercato dell’auto iper-tassato di Singapore concede qualche risparmio per le auto elettriche, pensando di pensionare diesel e benzina pure nel 2040: il certificato (per usare l'auto) ora costa meno di 70mila dollari!
5 maggio 2022

Avere un’auto a Singapore non è da tutti, anzi, un vero lusso gravato da oneri elevatissimi. Tali da farci rivedere il giudizio sulle tasse nostrane, sempre viste come elevate, per l’automobile. Anche a Singapore però, si vede una certa “spinta” per i veicoli elettrici. Quanto le incentivano e scontano le elettriche a Singapore? Prima meglio capire quanto le tassano in generale, le auto da quelle parti dove ci sono milioni di persone concentrate e in movimento su vie congestionate sotto tutti i punti di vista. E sapere che nel 2021, la quota immatricolazioni auto elettriche è stata solo 0,4%.

Quando si acquista un'auto, anche usata, a Singapore si deve possedere e quindi pagarne il diritto alla proprietà, alla circolazione: tale elemento formale, un certificato che equivale al permesso di usare un veicolo, dura 10 anni ma ha costi esorbitanti, che i nostri bollo e superbollo fanno quasi ridere in confronto.
Le cinque categorie variano secondo cilindrata, potenza e uso del veicolo e molto spesso superano il costo dell’auto stessa, almeno nuova. Soprattutto quando si parla di modelli come le elettriche, che hanno massa e cavalleria elevata, la cifra del certificato quasi “doppia” quella del costo netto della vettura, se il modello è di quelli da noi appartentemente abbordabili.

Un esempio? La classica Tesla Model 3, che sul mercato locale costa 78mila dollari di Singapore (S$) necessita di un certificato da circa 90mila S$. Anche facendo le proporzioni, il costo annuo è di quelli pesanti, nemmeno il solo visto che ci sono anche altre imposte, minori.

Da questo mese però parte una correzione che pone molti veicoli elettrici in categoria A, quella con oneri COE (Certificate of Entitlement) più “bassi” per modo di dire: attualmente circa 68mila S$. Con questi numeri, che frenano la corsa all’auto in un ambiente effettivamente poco disponibile, le difficoltà di trovare punti ricarica sono e saranno graduali.

I costi degli ultimi COE emessi a Singapore, sono sempre più elevati del costo stesso di molte auto
I costi degli ultimi COE emessi a Singapore, sono sempre più elevati del costo stesso di molte auto

Ultime da News

Da Moto.it

Caricamento commenti...